Alfredo Dentice di Frasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfredo Dentice di Frasso

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 1939 –
10 febbraio 1940
Sito istituzionale

Alfredo Dentice di Frasso (Napoli, 27 gennaio 1873Aiello Calabro, 10 febbraio 1940) è stato un ammiraglio, imprenditore e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Ernesto e fratello di Luigi, entrambi senatori del regno. Militare di carriera, fu impegnato durante la guerra italo-turca e durante la prima guerra mondiale. Collocato a riposo nel 1918, si impegnò in numerose attività economiche, fra cui lo sviluppo di industrie tessili; fu presidente del Lloyd Triestino e della Cosulich Società Triestina di Navigazione. Deputato nel 1929 (XXVIII legislatura del Regno d'Italia), fu assertore dello sviluppo dell'aviazione e delle linee aeree civili. Nel 1939 fu nominato senatore del Regno (XXX legislatura). Morì in un incidente aereo, precipitando con un aereo di linea mentre era diretto a Roma.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]