Alessandro Di Carlo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Di Carlo (Roma, 4 luglio 1966) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera artistica comincia nel 1990, con una partecipazione alla trasmissione televisiva di Gigi Sabani Stasera mi butto. L'anno successivo vi ritorna in qualità di imitatore, classificandosi al quarto posto. Nel 1992 vince il concorso nazionale Una voce per l'inverno, presentandosi come cantante al teatro Olimpico di Roma. Il suo esordio teatrale risale al 1993, con il recital Spasso e chiudo, da lui interamente ideato, scritto, diretto e interpretato; ma la sua svolta artistica avviene nell'agosto 1994, quando vince il decimo Concorso nazionale della comicità di Grottammare, Cabaret amore mio, presieduto, assieme a Vincenzo Mollica, da Giancarlo Bozzo, che gli apre le porte del locale di cabaret Zelig di Milano. È qui che riscuote per la prima volta un grande successo di pubblico e di critica.[senza fonte] Il 4 febbraio 2018 debutta al Teatro Sistina di Roma il nuovo spettacolo che lo vede protagonista Superleggero.. Tra guantoni e papillon[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A tu per tu con Alessandro Di Carlo, tra guantoni e papillon - Snap Italy, in Snap Italy, 22 gennaio 2018. URL consultato il 20 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]