Alberto Samonà (giornalista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alberto Samonà (Palermo, 1972) è un giornalista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Scrive per il quotidiano Libero[1]. Ha scritto, fra gli altri, per Il Secolo d'Italia, La Sicilia, Il Gazzettino e per L'Ora. Si è occupato di cronaca giudiziaria, di comunicazione politica e culturale.

Ha pubblicato saggi su tematiche simboliche, religiose e sulla conoscenza di [2]. Fra questi, si ricordano Le colonne dell'eterno presente (Ila Palma, 2001), La Tradizione del sé (Atanòr, 2003), Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal '600 al nostro tempo (Officina di Studi Medievali, 2009), Bent Parodi. Tradizione e Assoluto (Tipheret, 2011), dedicato al noto studioso del Mito e delle religioni, Panormus, Genio oltre il visibile (Tipheret, 2015), raccolta di racconti sui simboli del Genio di Palermo, I colori di Śiva - Storie e narrazioni Tantra (Tipheret, 2017). Ha pubblicato i romanzi Il padrone di casa (Robin Edizioni, 2008), ed È già mattina (Bonanno Editore, 2013).

È nella giuria del Premio "La Giara" promosso dalla Rai[3] e del concorso letterario Subway-Letteratura[4]. Consigliere della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, dedicata alla memoria del pittore Casimiro Piccolo e del poeta Lucio Piccolo, entrambi cugini di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Ha scritto e diretto gli spettacoli teatrali e di narrazione Una fiamma a Campo de' Fiori[5], L'oro del cavaliere, I giardini di Giovanna (su Agata Giovanna Piccolo) ed i testi teatrali Le notti di Casimiro (dedicato a Casimiro Piccolo) e Arcani maggiori. Dal suo racconto La bambina all'Alloro, ispirato alla mistica del poeta sufi Jalāl al-Dīn Rūmī, il cantastorie iracheno Yousif Latif Jaralla ha tratto lo spettacolo Le orme delle nuvole.

Proviene dalla Famiglia Samonà, un antico casato siciliano, che ha annoverato al suo interno diversi scrittori e intellettuali.

È direttore responsabile del quotidiano on-line ilsicilia.it e ha scritto anche per diverse riviste, fra cui Giustizia Giusta, "periodico dell'associazione Enzo Tortora".

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Intervista sull'ambiente (Gruppi ricerca ecologica, 1999);
  • Le colonne dell'Eterno presente (Ila Palma, 2001);
  • La Tradizione del sé (Atanòr, 2003);
  • Il padrone di casa (Robin Edizioni, 2008);
  • Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal '600 al nostro tempo (Officina di Studi Medievali, 2009);
  • Bent Parodi. Tradizione e Assoluto (Tipheret, 2011);
  • È già mattina – Storia di Alessandrina, la bambina che visse due volte (Bonanno Editore, 2013);
  • Panormus. Genio oltre il visibile - Racconti dal piccolo e dal grande mondo (Tipheret, 2015).
  • I colori di Śiva - Storie e narrazioni Tantra (Tipheret, 2017).

Saggi critici in opere collettive o di altri autori[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Genio di Palermo e il Monte Pellegrino in Hiram (Erasmo editore, 1/2002);
  • Alchimia, dal piombo all'oro interiore in Arkete (Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Studi Storico-Sociali ed Economici, 3/2003);
  • Scale del silenzio in P. Morello, La pazienza del legno (Istituto Superiore per la Storia della Fotografia, 2004);
  • Alchimia tra mito e realtà in F. Testa e R. Ortoleva, Il mito e il nuovo millennio (Moretti & Vitali, 2005);
  • Riti Pasquali, AA.VV., (edizioni Museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè, 2005);
  • Tarocchi, AA.VV., (edizioni Museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè, 2005);
  • Sull'architettura sacra, in I. Riggi (a cura di), Oltre il progetto (Aracne editrice, 2011);
  • Conversazioni sul Sacro, AA.VV.; (Tipheret, 2011);
  • Incontrando Casimiro. Incontrando se stessi, in S. Savoia (a cura di) Il gioco delle lenti. Casimiro Piccolo; (Bonanno Editore, 2012);
  • Bent Parodi di Belsito. Aristocratico dello spirito, in Gli ultimi Gattopardi. Tra arte, letteratura e alchimia; (Edizioni di Passaggio, 2012);
  • Esicasmo ed Energie increate nella Cristianità d'Oriente: una porta verso se stessi, in Pietro Piro, Krishna Del Toso (a cura di) Perché guardare a Oriente? (Tipheret, 2013).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1190993/Sentenza-risarcisce-un-precario--Altri-300mila-pronti-a-far-causa.html.
  2. ^ “È già mattina”: gioco di confini nel nuovo libro di A. Samonà
  3. ^ premioletterariolagiara.it, http://www.premioletterariolagiara.it/Alberto-Samon%C3%A0 .
  4. ^ Esordienti in metropolitana: torna Subway-letteratura (2010), affaritaliani.it, 21 dicembre 2009. URL consultato il 22 giugno 2013.
  5. ^ Teatro: A Capo Orlando 'Una fiamma a Campo de' Fiori', in Adnkronos, adnkronos.com, 20 agosto 2007. URL consultato il 22 giugno 2013.
Controllo di autorità VIAF: (EN120546192 · BNF: (FRcb162621579 (data)