Alberto Samonà (giornalista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alberto Samonà (Palermo, 1972) è un giornalista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dalla famiglia siciliana Samonà, che ha annoverato al suo interno diversi scrittori e intellettuali.

Giornalista professionista dal 2001[1], collabora da Palermo per il quotidiano Libero[2]. Ha scritto, fra gli altri, per Il Secolo d'Italia, La Sicilia, Il Gazzettino e per il nuovo L'Ora, e ha scritto anche per diverse riviste, fra cui Giustizia Giusta, "periodico dell'associazione Enzo Tortora". Si è occupato di cronaca giudiziaria, di comunicazione politica e culturale. Ha lavorato all'ufficio stampa del comune di Palermo.

È stato direttore responsabile del quotidiano on-line resapubblica.it, e dal marzo 2017 è direttore responsabile del quotidiano on-line ilSicilia.it [3].

Ha pubblicato diversi libri su tematiche simboliche, religiose e sulla conoscenza di [4]. Fa parte di una delle 21 commissioni regionali di esperti del Premio "La Giara" promosso dalla Rai[5] ed è stato nella giuria del concorso letterario Subway-Letteratura[6]. Consigliere di amministrazione della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, dedicata alla memoria del pittore Casimiro Piccolo e del poeta Lucio Piccolo, cugini dello scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Ha scritto e diretto gli spettacoli teatrali e di narrazione Una fiamma a Campo de' Fiori[7], L'oro del cavaliere, I giardini di Giovanna (su Agata Giovanna Piccolo) e i testi teatrali Le notti di Casimiro (dedicato a Casimiro Piccolo) e Arcani maggiori. Dal suo racconto La bambina all'Alloro, ispirato alla mistica del poeta sufi Jalāl al-Dīn Rūmī, il cantastorie iracheno Yousif Latif Jaralla ha tratto lo spettacolo Le orme delle nuvole. È autore del testo e della voce del documentario La camera delle meraviglie, presentato in Anteprima nazionale all'Expo di Milano.[8]

Da ragazzo, negli anni '80 è stato dirigente palermitano del Fronte della Gioventù, l'organizzazione giovanile del MSI, e delle associazioni ambientaliste Fare Verde e Gruppi ricerca ecologica. Nella seconda metà degli anni '90 ha fondato il Circolo Julius Evola di Alleanza Nazionale.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Intervista sull'ambiente (Gruppi ricerca ecologica, 1999);
  • Le colonne dell'Eterno presente (Ila Palma, 2001);
  • La Tradizione del sé (Atanòr, 2003);
  • Il padrone di casa (romanzo, Robin Edizioni, 2008);
  • Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal '600 al nostro tempo (Officina di Studi Medievali, 2009);
  • Bent Parodi. Tradizione e Assoluto (Tipheret, 2011);
  • È già mattina – Storia di Alessandrina, la bambina che visse due volte (romanzo, Bonanno Editore, 2013);
  • Panormus. Genio oltre il visibile - Racconti dal piccolo e dal grande mondo (Tipheret, 2015).
  • I colori di Śiva - Storie e narrazioni Tantra (Tipheret, 2017).

Saggi critici in miscellanee o di altri autori[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Genio di Palermo e il Monte Pellegrino (Erasmo editore, 1/2002);
  • Alchimia, dal piombo all'oro interiore in Arkete (Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Studi Storico-Sociali ed Economici, 3/2003);
  • Scale del silenzio in P. Morello, La pazienza del legno (Istituto Superiore per la Storia della Fotografia, 2004);
  • Alchimia tra mito e realtà in F. Testa e R. Ortoleva, Il mito e il nuovo millennio (Moretti & Vitali, 2005);
  • Riti Pasquali, AA.VV., (edizioni Museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè, 2005);
  • Tarocchi, AA.VV., (edizioni Museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè, 2005);
  • Sull'architettura sacra, in I. Riggi (a cura di), Oltre il progetto (Aracne editrice, 2011);
  • Conversazioni sul Sacro, AA.VV.; (Tipheret, 2011);
  • Incontrando Casimiro. Incontrando se stessi, in S. Savoia (a cura di) Il gioco delle lenti. Casimiro Piccolo; (Bonanno Editore, 2012);
  • Bent Parodi di Belsito. Aristocratico dello spirito, in Gli ultimi Gattopardi. Tra arte, letteratura e alchimia; (Edizioni di Passaggio, 2012);
  • Esicasmo ed Energie increate nella Cristianità d'Oriente: una porta verso se stessi, in Pietro Piro, Krishna Del Toso (a cura di) Perché guardare a Oriente? (Tipheret, 2013).
  • Tomasi a Villa Piccolo. La dimora dell'immenso parla una lingua antica, in M.A Ferraloro, D. Marchese, F. Toscano (a cura di) Itinerari siciliani (Historica, 2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN120546192 · ISNI (EN0000 0001 1497 6328 · LCCN (ENno2010060919 · BNF (FRcb162621579 (data)