After Burner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
After Burner
Titolo originale After Burner
Sviluppo Sega-AM2
Pubblicazione SEGA
Ideazione Yu Suzuki
Data di pubblicazione 1987
Genere Sparatutto, Simulatore di volo
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Arcade, Sega Master System, Commodore 64, Amiga, Atari ST, PC Engine, Sega Mega Drive, Sega Game Gear, Sega Saturn
Periferiche di input Cloche a 2 pulsanti e Manetta acceleratore
Seguito da After Burner II

After Burner (アフターバーナー Afutā Bānā?) è un videogioco sparatutto prodotto da SEGA nel 1987.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco permette di pilotare un F-14 Tomcat, che deve abbattere numerosi aerei avversari nei 18 stage. All'inizio del gioco, il pilota decolla da una portaerei chiamata SEGA Enterprise, che ha un nome simile a qualla del film del 1986 Top Gun.

Il jet include come armamento un cannone e un limitato numero di missili. Si riceve un rifornimento di armi e munizioni da un altro aereo dopo un certo numero di stage. L'aereo, i cannoni e i missili sono controllati con uno specifico joystick integrato.

Il gioco stesso fu distribuito in due versioni: un cabinato standard verticale e una versione con un abitacolo rotante. Nella versione con abitacolo, la sedia del giocatore ruotava orizzontalmente, e l'intero abitacolo verticalmente. [1] il cabinato rotante aveva inoltre due stereo all'altezza della testa del pilota, che aggiungevano all'esperienza di gioco un audio adeguato.[2] Entrambi i cabinati possedevano un monitor grigio con numerose luci verdi che indicavano un agganciamento al proprio aereo da parte dei nemici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi
  1. ^ KLOV entry for After Burner. URL consultato il 23 aprile 2009.
  2. ^ After Burner, The International Arcade Museum. URL consultato il 4 ottobre 2013.