Game Republic (rivista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Game Republic
AbbreviazioneGR
StatoItalia Italia
LinguaItaliano
PeriodicitàMensile
GenereStampa nazionale
FormatoRivista
Fondazionesettembre 1999
Chiusura2015
SedeRoma
EditorePlay Media Company
DirettoreAlessandro Ferri
 

Game Republic, conosciuta anche con la sigla GR, è stata una rivista italiana che si occupava di videogiochi multipiattaforma, edita da Play Media Company tra il 1999 e il 2015.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La rivista nacque nel settembre del 1999 uscendo con un numero 0 (in copertina Link, il protagonista del videogioco Zelda) che era in allegato al PlayStation Magazine nº18, ai tempi rivista della casa editrice Play Media Company. Dal numero 83 la casa editrice cambia nome, da Play Press Publishing a Play Media Company.

La rivista nel dicembre 2008 ha festeggiato il 100° numero.

Il numero di giugno 2013 celebra il 150° numero e include una ristampa del numero 0.

Dopo poco più di un anno dalla chiusura della rivista, le pubblicazioni sono riprese nel luglio 2015, con il numero 160. La riapertura della rivista dura però ben poco e dopo appena due numeri cessa definitivamente le pubblicazioni.

Numeri[modifica | modifica wikitesto]

  Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
1999 - - - - - - - - 0 1 2 3
2000 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
2001 16 17 18 19 - 20 21 22 23 24 25
2002 26 27 28 29 30 31 32 - 33 34 35
2003 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46
2004 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57
2005 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68
2006 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79
2007 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90
2008 91 92 93 94 95 96 97 98 99 - 100
2009 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111
2010 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122
2011 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133
2012 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145
2013 146 147 148 - 149 150 151 152 153 154 155
2014 156 157 - 158 159 - - - - - - -
2015 - - - - - - 160 - 161

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]