Accademia francese delle scienze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Accademia delle scienze francese)
Jump to navigation Jump to search

L'Accademia francese delle scienze, o anche Accademia delle scienze di Parigi (in francese Académie des sciences de l'Institut de France o in breve Académie des sciences), è una delle società scientifiche più famose del mondo.

In passato era chiamata Académie royale des sciences.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

L'Accademia delle scienze è una suddivisione dell'Institut de France, istituzione che, oltre alla Académie des sciences, comprende altre quattro accademie:

Aree di studio[modifica | modifica wikitesto]

L'Accademia delle scienze francese ha dato impulsi molto importanti alla scienza dal XVII al XIX secolo, nei campi della fisica, della matematica[1], dell'astronomia, della geografia, della geodesia, della biologia, delle scienze dell'atmosfera, della climatologia, eccetera.

Esempi sono la definizione del metro e del sistema di tempo[2], la misurazione della figura della terra (spedizione scientifica Perù e Lapponia (1735-1741) e ricerca biologica nel Sudamerica, strumenti di misura[3], magnetismo terrestre ecc.

Illustrazione tratta dagli Acta Eruditorum in cui compare un articolo estratto dal primo volume de Machines et inventions approuvées par l'Academie Royale des Sciences
Illustrazione tratta dagli Acta Eruditorum in cui compare un articolo estratto dal terzo volume de Machines et inventions approuvées par l'Academie Royale des Sciences
Illustrazione tratta dagli Acta Eruditorum in cui compare un articolo estratto dal quarto volume de Machines et inventions approuvées par l'Academie Royale des Sciences

I membri dell'Accademia[modifica | modifica wikitesto]

Philippe Taquet, Presidente dell'Accademia delle scienze

L'Accademia delle scienze si compone di Membri titolari, di Associati stranieri e di Corrispondenti. I membri sono ripartiti in sezioni, ma vi sono due divisioni (prima divisione: scienze matematiche, fisiche e loro applicazioni; seconda divisione: scienze chimiche, naturali, biologiche e mediche e loro applicazioni), ciascuna delle quali ha il proprio segretario a vita. Vi è inoltre un'intersezione delle applicazioni delle scienze.

L'11 dicembre 2012, Philippe Taquet è stato eletto alla presidenza dell'Accademia per il biennio 2013-2014. Bernard Meunier è stato eletto Vicepresidente.

Elenco dei membri titolari e degli associati stranieri nel febbraio 2012[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Historia Academicae Regiae Scientiarum Anni 1705[collegamento interrotto], Leipzig, 1707, p. 303. URL consultato l'8 ottobre 2018.
  2. ^ Acta Eruditorum[collegamento interrotto], Leipzig, 1737, p. 123. URL consultato il 5 giugno 2018.
  3. ^ Acta Eruditorum[collegamento interrotto], Leipzig, 1737, p. 21. URL consultato il 22 maggio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN123268181 · ISNI (EN0000 0001 2290 4869 · LCCN (ENn50055092 · GND (DE35019-9 · BNF (FRcb11862135b (data) · WorldCat Identities (ENn50-055092