Adrien-Marie Legendre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caricatura di Adrien-Marie Legendre, acquarello del 1820 dell'artista francese Julien-Léopold Boilly

Adrien-Marie Legendre (Tolosa, 18 settembre 1752Parigi, 10 gennaio 1833) è stato un matematico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discepolo di Eulero e Lagrange, ha pubblicato un lavoro ormai classico sulla geometria, Élements de géométrie. Ha anche dato significativi contributi alle equazioni differenziali, al calcolo, alla teoria delle funzioni, alla meccanica e in teoria dei numeri con l'opera Essai sur la théorie des nombres (1797-1798); nel 1782 gli fu concesso il premio offerto dall'Accademia di Berlino per i suoi studi sulla dinamica dei proiettili. Ha esteso ed aggiornato il suo trattato in tre volumi Exercises du calcul intégral (1811-1819) nel nuovo Traité des fonctions elliptiques et des intégrales eulériennes (1825-1832), sempre in tre volumi. Ha poi ridotto gli integrali ellittici in tre forme standard, ma la loro inversione diretta, dovuta ad Abel e a Jacobi, ha reso inutile il suo lavoro. Ha anche inventato i cosiddetti polinomi di Legendre nel 1784, mentre studiava l'attrazione degli sferoidi. In teoria dei numeri, ha inoltre dimostrato l'ultimo teorema di Fermat nel caso particolare n = 5 e dimostrato l'irrazionalità di .

Morì nel 1833 e venne sepolto nel Cimitero d'Auteuil. Il suo nome è inciso sulla Torre Eiffel.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN106967132 · ISNI (EN0000 0001 2146 4435 · BAV 495/207003 · CERL cnp01268402 · LCCN (ENn84806552 · GND (DE118779249 · BNE (ESXX1340409 (data) · BNF (FRcb12443375d (data) · J9U (ENHE987007508071205171 (topic) · NSK (HR000546438 · NDL (ENJA00768899 · WorldCat Identities (ENlccn-n84806552