Abbazia di Kremsmünster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 48°03′16″N 14°07′44″E / 48.054444°N 14.128889°E48.054444; 14.128889

Veduta dell'abbazia

L'abbazia di Kremsmünster è un'abbazia cattolica benedettina nella cittadina omonima, nell'Alta Austria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondata nel 777 da Tassilone III di Baviera. Nei secoli ospitò una scuola di amanuensi, di studi astronomici ed Prestigioso un ginnasio. Attualmente ospita un osservatorio astronomico voluto dall'abate Alexander Fixlmillner (1731–1759) ed un collegio cattolico.

I casi di violenza sessuale[modifica | modifica wikitesto]

Da un'indagine della polizia austriaca è emerso che per un lungo periodo diversi educatori religiosi hanno commesso crimini di stampo sessuale nei confronti degli studenti che frequentavano il collegio benedettino. L'inchiesta giudiziaria ha portato all'arresto nel 2012 del Rettore padre Alfons (nato August Mandorfer) che è stato stato condannato dalla Corte d'appello di Linz a 12 anni di reclusione per abusi sessuali provati nei confronti di almeno 24 educandi.[1]

A seguito dell'inchiesta, è stato commissionato dai monaci uno Studio all'IPP di Monaco. Lo studio ha accertato che dal 1945 al 2000 nel ginnasio sono stati perpetrati sugli studenti almeno 350 episodi di violenze ed abusi sessuali.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Marco Di Blas, Abusi sui collegiali nell’abbazia: 350 casi in 50 anni in Il Piccolo.it, 29 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE2046531-2