ARP Instruments

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ARP Instruments, Inc.
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1969
Fondata da Alan Robert Pearlman
Chiusura 1981
Sede principale Stati Uniti Stati Uniti
Settore Elettronica
Prodotti Sintetizzatori

ARP Instruments, Inc. era una delle prime compagnie produttrici di strumenti musicali elettronici, fondata da Alan Robert Pearlman. Famosa soprattutto per le sue linee di sintetizzatori che emersero nei primi anni settanta, la ARP chiuse i battenti nel 1981 per problemi finanziari.

Storia[modifica | modifica sorgente]

un sintetizzatore ARP 2500

Alan Pearlman era uno studente di ingegneria all'Istituto Politecnico di Worchester, Massachussets nel 1948 quando prevedette la futura era del successo della musica elettronica e dei sintetizzatori.

Dopo 21 anni di esperienza in ingegneria elettronica ed imprenditoria, Pearlman fondò nel 1969 la ARP Instruments con 100,000 dollari di fondi personali e una cifra uguale proveniente da investitori.

Per tutti gli anni '70, la ARP fu la principale avversaria della Moog Music nella produzione di strumenti musicali elettronici. I due principali sintetizzatori che rivaleggiavano fra loro al tempo erano il Minimoog e l'ARP Odyssey/ARP 2600, e i musicisti sceglievano fra i due principalmente in base agli effetti specifici che ognuno poteva offrire. La "sfida" di consumo fra i due strumenti può essere paragonata a quella oggigiorno "combattuta" in informatica fra Pc e Mac.

Il declino degli strumenti ARP avvenne dopo l'infelice decisione da parte della compagnia di investire un gran numero di denaro sullo sviluppo dell'ARP Avatar, un sintetizzatore vagamente somigliante all'Odyssey, ma equipaggiato con un pickup di chitarra ed un convertitore tono-voltaggio. Nonostante fosse un ottimo strumento sotto tutti i punti di vista, l'Avatar fallì nelle vendite. L'ARP non riuscì da allora a coprire i costi di sviluppo e ricerca e finì in breve tempo in bancarotta.

Elenco di artisti che utilizzano strumenti ARP[modifica | modifica sorgente]

Il sintetizzatore ARP 2600 di proprietà di Steve Fisk

Prodotti ARP[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]