When Johnny Comes Marching Home

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La copertina dello spartito

When Johnny Comes Marching Home[1] è una canzone popolare statunitense coeva alla guerra di secessione americana (1861-1865), e vuole descrivere il sentimento di coloro che attendevano con ansia il ritorno di amici o congiunti che avevano partecipato al conflitto.

È stato usato come colonna sonora per le scene a bordo del bombardiere B-52 superstite[2] nel film Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba di Stanley Kubrick (1964). Compare come il tema dei terroristi in Die Hard - Duri a morire, come parte della colonna sonora de Il grande dittatore di Charlie Chaplin nonché con minore rilevanza anche in molti altri film il più famoso dei quali è Stalag 17.

Origini[modifica | modifica sorgente]

Qualcuno ritiene che la melodia sia la stessa del canto pacifista irlandese Johnny I Hardly Knew Ye, che di conseguenza sarebbe il brano musicale "originale", tuttavia non vi è alcuna pubblicazione del canto irlandese cronologicamente anteriore a quello di cui ci occupiamo in questa voce. Comunque sia, l'esperto James Fuld,[3] autore del testo di riferimento in fatto di musica popolare,[4] afferma a pagina 640 di tale libro che Donal O'Sullivan,[5] un'autorità in tema di musica irlandese, ha scritto alla Biblioteca del Congresso di non considerare la melodia di When Johnny Comes Marching Home come una musica di origine irlandese. Come abbiamo detto, non vi è alcuna edizione a stampa di musica irlandese antecedente a quella americana (del settembre 1863) a cura di Henry Tolman a Boston con il titolo "When Johnny Comes Marching Home". In realtà, i registri della Library of Congress mostrano un titolo Johnny Fill Up The Bowl (pubblicato nel luglio del medesimo anno), opera di John J. Daly che pare contenere la melodia della canzone.

Le parole, composte dal direttore di banda irlandese-americano Patrick Gilmore[6] ribaltano efficacemente la prospettiva "disfattista" che ispirava Johnny I Hardly Knew Ye, in cui Johnny faceva ritorno — cieco e storpio — dalla donna che aveva lasciato per unirsi all'esercito.

Nella realtà, quel Johnny così a lungo atteso è il futuro cognato di Gilmore, un capitano di artiglieria leggera "unionista" chiamato John O'Rourke. La canzone fu dunque scritta da Patrick per sua sorella Annie Gilmore, ed aveva per tema l'auspicio di costei di veder tornare sano e salvo dalla guerra civile il "suo capitano".[7][8]

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Da quando When Johnny Comes Marching Home è diventata popolare, sono apparse alcune variazioni, ed anche canzoni create sulla stessa melodia, ma con testo diverso. L'asserita tendenza predatoria di certi soldati "nordisti" a New Orleans fu parodiata nel testo "confederato" For Bales,[9] cantato sulla stessa musica. Nel 1914 apparve un adattamento alla Prima guerra mondiale, dal titolo When Tommy Comes Marching Home. Malvina Reynolds scrisse parole diverse per lo stesso canto nella sua The Judge Said (1977).

Una delle versioni più celebri è quella dei The Clash del 1979, intitolata English Civil War, in cui il testo viene trasformato in un avvertimento contro la minaccia rappresentata dai gruppi neonazisti inglesi.

Vi fu pure una versione francese, Johnny Revient d'la Guerre / Frères d'armes,[10] incisa dai Bérurier Noir ed inserita nell'album Macadam Massacre (1984). I Guns N' Roses usarono una parte di questa canzone per la loro Civil War (1991). La melodia fu ancora usata come introduzione in Heaven's Hung in Black degli W.A.S.P. nel loro album Dominator (2007). Vi fu anche una versione tipicamente British (nel testo) presentata dagli Anglo Saxon[11], ribattezzata When Daddy comes marching home e distribuita via iTunes sempre nel 2007. La stessa musica è utilizzata in due canzoni per bambini: The Ants Go Marching One By One e The Animals Went in Two by Two. Anche il sassofonista dei Supertramp, John Helliwell, ha suonato la prima parte della canzone in questione nel suo assolo eseguito nella sezione "Jerusalem"/explosion dalla Fool's Overture dell'album doppio dal vivo Paris del 1980.

Cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Anche tralasciando il caso già ricordato del Dottor Stranamore, When Johnny Comes Marching Home ha un ruolo in una quantità davvero notevole di film o altre manifestazioni di creatività artistico-sociale:

Cinema
Musica
Sport

Varie tifoserie (tra cui di certo quelle di Liverpool FC, Manchester United, AS Roma, Juventus e AC Milan) hanno opportunamente "riadattato" il testo di questo inno patriottico alle loro esigenze.

Il testo (traduzione italiana)[modifica | modifica sorgente]

Ovviamente, gli anglofoni troveranno il testo originale nella voce di Wikipedia inglese.

Quando Johnny marcerà verso casa
Urrà! Urrà!
Gli daremo di cuore un benvenuto
Urrà! Urrà!
Gli uomini saluteranno e i ragazzi strilleranno
E sarà una festa per tutti quando Johnny marcerà verso casa.

La vecchia campana della chiesa risuonerà di gioia
Urrà! Urrà!
Per accogliere il nostro caro ragazzo,
Urrà! Urrà!
Diranno ragazzi e ragazze del villaggio
Copriranno di rose la strada,
E sarà una festa per tutti quando Johnny marcerà verso casa.

Preparatevi al festeggiamento,
Urrà! Urrà!
Che faremo al nostri eroi tre volte tre,
Urrà! Urrà!
La corona d'alloro è pronta adesso
Per ornare la sua fronte leale
E sarà una festa per tutti quando Johnny marcerà verso casa.

Pace ed amicizia quel giorno,
Urrà! Urrà!
Mostrino dunque i loro eletti piaceri,
Urrà! Urrà!
E ciascuno faccia la sua parte,
Per riempire di gioia il cuore del guerriero,
E sarà una festa per tutti quando Johnny marcerà verso casa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A volte riportato anche come When Johnny Comes Marching Home Again.
  2. ^ L'aereo del Maggiore "King Kong" si chiama Leper Colony (lebbrosario in inglese), questo è un nome che nell'aviazione americana comunemente veniva dato all'aereo sul quale volavano i peggiori aviatori di una squadriglia.
  3. ^ Necrologio di Fuld, scomparso il 31 gennaio 2008, dal New York Sun
  4. ^ The Book of World Famous Music, ISBN 0-486-28445-X
  5. ^ Profilo di Donal O'Sullivan, da UCD School of History & Archives (University College Dublin)
  6. ^ Benché pubblicate sotto lo pseudonimo di "Louis Lambert".
  7. ^ Patti Jo Peterson, The House that O'Rourke Built, The Plattsmouth Journal, 30 agosto 2007 pag. 5
  8. ^ Patti Jo Peterson, The O'Rourke House, The Plattsmouth Journal, 15 giugno 2006, pag. 11
  9. ^ "Per balle"
  10. ^ Rubricata come due canzoni, in effetti ha tutto l'aspetto di un brano unitario.
  11. ^ Sito del gruppo
  12. ^ In questo film, peraltro, compariva in una singolare versione apertamente allusiva all'omosessualità in ambiente militare: "When Johnny comes marching home, He's Gay! He's Gay!"
  13. ^ Sito del film

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN)