Visayas Centrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Visayas Centrale
regione
Regione VII
Localizzazione
Stato Filippine Filippine
Amministrazione
Capoluogo Cebu
Data di istituzione 2002
Territorio
Coordinate
del capoluogo
10°18′40″N 123°53′30″E / 10.311111°N 123.891667°E10.311111; 123.891667 (Visayas Centrale)Coordinate: 10°18′40″N 123°53′30″E / 10.311111°N 123.891667°E10.311111; 123.891667 (Visayas Centrale)
Superficie 14 852 km²
Abitanti 5 706 953[1] (2000)
Densità 384,25 ab./km²
Province 4
Municipalità 14 città, 118 municipalità
Baranggay 3 003
Altre informazioni
Lingue Cebuano, Boholano, Porohanon
Fuso orario UTC+8
Cartografia

Visayas Centrale – Localizzazione

Visayas Centrale (in tagalog: Gitnang Kabisayaan; in inglese: Central Visayas) è la regione centrale dell'arcipelago filippino delle Visayas, macroregione del centro delle Filippine.

Le province che fanno capo a questa regione, ufficialmente la Regione VII, sono: Bohol, Cebu, Negros Oriental e Siquijor.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La regione è posta al centro delle Visayas che a loro volta sono al centro delle Filippine. Ad ovest c'è l'unico confine terrestre, quello con Visayas Occidentale, col quale è condivisa l'isola di Negros. Le altre regioni circostanti sono separate da bracci di mare o canali: Bicol a nord, Visayas Orientale ad est, Mindanao Settentrionale a sud.

Le quattro province che compongono la regione corrispondono alle quattro isole maggiori della stessa, con la particolarità di Negros, la più occidentale, bagnata ad ovest dal Mare di Sulu, che appartiene a Visayas Centrale solo per la parte occupata da Negros Oriental. L'isola principale è Cebu (circa 5.000 km²) dalla forma stretta e allungata in direzione nord-sud, con il lato occidentale tutto rivolto verso Negros e quello nord-orientale rivolto verso la provincia di Leyte a nord (con le isole Camotes) e verso l'isola di Bohol a sud. Quest'ultima (4.000 km²), ha una forma approssimativamente circolare ed ha a nord-est l'isola di Leyte e a sud il mare di Bohol, oltre il quale c'è l'isola di Mindanao. Infine Siquijor (340 km²), una delle più piccole province filippine, sul mare di Bohol, a sud di Cebu e ad est di Negros.

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

La regione si divide in 4 province. Vi sono 14 città componenti (2 di queste, Cebu e Mandaue godono i diritti di "città privilegiata") e 118 municipalità. L'area metropolitana di Metro Cebu che comprende sei delle città della regione (tutte quelle della provincia di Cebu, ad eccezione di Bogo e Toledo), è il secondo agglomerato urbano dell'intero Paese.

Province[modifica | modifica wikitesto]

Città[modifica | modifica wikitesto]

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

La lingua largamente più diffusa è il cebuano. Nell'isola di Bohol si parla una sua variante, il boholano, mentre nelle isole Camotes si parla una lingua molto simile, il porohanon.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) National Statistics Office
Filippine Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine