The History Boys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The History Boys
HistoryBoys-2006.png
Una scena del film
Titolo originale The History Boys
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 2006
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, drammatico
Regia Nicholas Hytner
Soggetto Alan Bennett (pièce teatrale)
Sceneggiatura Alan Bennett
Produttore Kevin Loader, Nicholas Hytner, Damian Jones
Produttore esecutivo Andrew Macdonald, Allon Reich, David Marcus Thompson, Charles Moore, Miles Ketley
Casa di produzione DNA Films, BBC Two Films, UK Film Council, Royal National Theatre, Free Range Films
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Fotografia Andrew Dunn
Montaggio John Wilson
Effetti speciali Rob Gordon
Musiche George Fenton
Scenografia John Beard
Costumi Justine Luxton
Trucco Elaina Conneely
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The History Boys è un film del 2006 diretto da Nicholas Hytner.

È la trasposizione dell'omonima commedia teatrale di Alan Bennett, vincitrice di ben 6 Tony Award, di cui ha mantenuto regista e cast originari.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Yorkshire, Sheffield, 1983. Un gruppo di otto studenti ha ottenuto risultati scolastici abbastanza buoni per aspirare ad Oxford e Cambridge e deve affrontare un ultimo trimestre di preparazione intensiva per poter sostenere l'esame di ingresso in Storia. Per aumentare le loro possibilità di successo il preside, che ambisce a migliorare le statistiche del proprio istituto, affianca agli insegnanti che li hanno portati fin lì, Mrs Lintott (Storia) e l'eccentrico Hector (General Studies), il giovane Irwin, perché dia loro lo "stile" e l'approccio giusto per l'esame. Se Mrs Lintott ha dato loro le basi culturali e Hector con le sue lezioni imprevedibili ha tentato di trasmettere loro il senso della conoscenza al di là dell'erudizione, Irwin offre loro un metodo del tutto diverso, che mette in secondo piano i fatti a favore dell'interpretazione, quanto più possibile originale.

Fra Hector e i ragazzi c'è una sorta di tacito accordo, per cui a turno si fanno portare a casa in moto da lui e lasciano che lui faccia qualche timida avances, con fuggevoli palpate, perché non ha mai osato andare oltre e provano una certa pena per lui come persona, a parte la dubbiosa stima come insegnante.

Fra i ragazzi, Posner è tormentato dall'attrazione per il carismatico Dakin che, pur lusingato dalle sue attenzioni e già impegnato in una relazione con la segretaria del preside, è invece affascinato da Irwin, di cui cerca prima l'approvazione e con cui arriva poi a flirtare apertamente, più o meno ricambiato da Irwin che, per quanto anticonvenzionale nell'insegnamento, è molto inibito nel comportamento privato.

Alla fine riusciranno tutti a superare l'esame di ingresso, perfino il meno dotato Rudge, grazie ad una specie di legame familiare con Oxford (suo padre era stato inserviente e un membro della commissione lo ricordava bene), ma i loro festeggiamenti saranno rovinati da una tragedia: nel portare in moto Irwin, Hector è vittima di un incidente mortale.

Il film si chiude sulla sua celebrazione funebre, al termine della quale Mrs Lintott si ritrova a immaginare il futuro dei ragazzi dalle varie carriere (avvocato, imprenditore edile, magistrato, ecc.): fra di loro, è il sensibile Posner ad aver seguito le orme di Hector come insegnante, conservandone lo spirito... pur riuscendo a trattenersi dal toccare i propri studenti. Irwin invece ha lasciato l'insegnamento per il giornalismo televisivo.

Distribuzione e incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto la première a Londra il 2 ottobre 2006, è uscito in Gran Bretagna il 13 ottobre 2006, negli USA il 21 novembre 2006 e in Italia il 25 maggio 2007. Ha ottenuto un incasso mondiale di circa 12 milioni di dollari.[1]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nicholas Hytner ed Alan Bennett avevano già lavorato insieme nel 1995 per la trasposizione cinematografica di un'altra pièce, The Madness of King George III, diventata il film La pazzia di re Giorgio.
  • Nel film viene detto esplicitamente che "Hector" è un soprannome e non il vero nome dell'insegnante, Douglas, interpretato da Richard Griffiths, ma non ne viene spiegato il significato.
  • La commedia originale è tutta ambientata all'interno del college e la scena finale vede tutti i ragazzi raccolti intorno al sopravvissuto professor Irwin su una sedia a rotelle.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Box Office Mojo: The History Boys. URL consultato il 5-9-2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema