Termidoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louis Lafitte: Allegoria di Termidoro

Il mese di termidoro (in francese: thermidor) era l'undicesimo mese del calendario rivoluzionario francese e corrispondeva (a seconda dell'anno) al periodo compreso tra il 19/20 luglio ed il 17/18 agosto nel calendario gregoriano. Era il secondo dei mois d'été (mesi d'estate); seguiva messidoro e precedeva fruttidoro.

Il termidoro deve la sua etimologia al "calore allo stesso tempo solare e terrestre che infiamma l'aria da luglio ad agosto", secondo i termini del rapporto presentato alla Convenzione Nazionale il 3 brumaio anno II (24 ottobre 1793) da Fabre d'Églantine, in nome della "commissione incaricata della stesura del calendario". Una prima proposta prevedeva tuttavia di adottare il nome di fervidoro (o in francese fervidor dal latino fervidus, bruciante) poi si preferì termidoro.

Il termidoro nella Rivoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "termidoro" è diventato celebre per via del 9 termidoro anno II, data in cui avvenne il colpo di Stato che pose fine al periodo del Terrore di Robespierre (il 27 luglio 1794 secondo il calendario gregoriano). Tale evento, che culminò con il ghigliottinamento di Robespierre il giorno seguente, è noto anche tout court come "Termidoro". [1]

Tabella dei nomi dei giorni[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti i mesi del calendario repubblicano francese, il termidoro era composto da 30 giorni e suddiviso in tre decadi. Ogni giorno aveva un nome proprio, tratto dal nome di una pianta, tranne il quinto (quintidi) e decimo (decadi) giorno di ogni decade, che aveva rispettivamente il nome di un animale e quello di un oggetto per l'agricoltura.

  1a decade 2a decade 3a decade
Primidi 1. Epeautre (Spelto) 11. Panis (Eringio) 21. Carline (Carlina bianca)
Duodi 2. Bouillon blanc (Tasso barbasso) 12. Salicor (Salicornia) 22. Caprier (Cappero)
Tridi 3. Melon (Melone) 13. Abricot (Albicocca) 23. Lentille (Lenticchia)
Quartidi 4. Ivraie (Loglio) 14. Basilic (Basilico) 24. Aunée (Enula)
Quintidi 5. Bélier (Ariete) 15. Brebis (Pecora) 25. Loutre (Lontra)
Sextidi 6. Prêle (Equiseto) 16. Guimauve (Altea) 26. Myrthe (Mirto)
Septidi 7. Armoise (Artemisia) 17. Lin (Lino) 27. Colza (Colza)
Octidi 8. Carthame (Cartamo) 18. Amande (Mandorla) 28. Lupin (Lupino)
Nonidi 9. Mûre (Mora) 19. Genthiane (Genziana) 29. Coton (Cotone)
Decadi 10. Arrosoir (Annaffiatoio) 20. Écluse (Chiusa) 30. Moulin (Mulino)


Tabella di conversione[modifica | modifica wikitesto]

Tabella di conversione tra il calendario repubblicano e gregoriano
per il mese "termidoro"
I. II. III. IV. V. VI. VII.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17
luglio 1793 1794 1795 1796 1797 1798 1799 agosto
VIII. IX. X. XI. XII. XIII.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18
luglio 1800 1801 1802 1803 1804 1805 agosto

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ambito militare si è diffusa nel corso degli anni l'espressione avere il Termidoro in testa per indicare un compagno dalle cattive abitudini igieniche. L'origine di tale detto non è stata ancora ben definita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Madame Tallien che ispirò il futuro marito Jean-Lambert Tallien ad organizzare il colpo di Stato, fu soprannominata Nostra signora del Termidoro