Stazione di Arona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°45′19.99″N 8°33′34.02″E / 45.755552°N 8.559451°E45.755552; 8.559451

Arona
stazione ferroviaria
305AronaStazione.JPG
Stato Italia Italia
Localizzazione Arona, Largo Duca d'Aosta 1
Attivazione 1905
Stato attuale in uso
Linee Alessandria–Novara–Arona
Domodossola-Milano
Santhià-Arona, fino al 2012
Tipo stazione in superficie, passante, di diramazione
Binari 8
Interscambi imbarcadero, autobus

La stazione di Arona è una stazione ferroviaria sulla linea Domodossola–Milano e capolinea della linea per Novara/Alessandria.

La gestione degli impianti è affidata a Rete Ferroviaria Italiana (RFI).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima stazione di Arona, posta in riva al lago Maggiore, fu aperta il 14 giugno 1855 come capolinea della ferrovia Alessandria–Novara–Arona, gestita dalle Strade Ferrate dello Stato Piemontese. Era una struttura di testa e lacuale al fine di garantire il trasporto delle merci dai carri ferroviari alle barche e alle chiatte.

Nel 1868, dopo l'unità d'Italia, nella stazione confluì anche la linea Rho–Gallarate–Arona, che collegava il lago Maggiore con l'Altomilanese e con Milano.

Il 16 gennaio 1905 venne attivata la linea da Arona a Domodossola, progettata per il collegamento del traforo del Sempione. La vecchia stazione era inadatta per cui venne spostata e ricostruita in rilevato, mantenendo un binario di raccordo con l'originario scalo a lago. Nel 1906, alla nuova stazione arrivò la linea da Santhià e Borgomanero.[senza fonte]

Il 17 giugno 2012, la linea Santhià-Arona è stata soppressa e sostituita da autobus.

Struttura ed impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori si compone di tre livelli, ma soltanto il piano terra è aperto al pubblico. L'edificio è in muratura ed è tinteggiato di bianco. La struttura è piuttosto grande ed è formata da dodici archi mentre al primo e secondo piano ci sono dieci finestre monofore decorate da una cornice. Sull'ultimo piano è presente un grande orologio anche esso corredato di cornice.

Il piazzale è composto da quindici binari. Nel dettaglio:

  • Binario 1: è un binario su tracciato deviato e viene usato come capolinea per treni regionali che servono la tratta Arona-Gallarate/Busto Arsizio.
  • Binario 2: è un binario di servizio e non dispone di banchina quindi non viene usato per l'imbarco dei passeggeri.
  • Binario 3: è un binario di corsa della linea Domodossola-Milano dove fermano i treni in direzione Sud (Milano);
  • Binario 4:è un binario di corsa della linea Domodossola-Milano dove fermano i treni in direzione Nord (Domodossola);
  • Binario 5: è un binario su tracciato deviato e viene usato come capolinea per i treni provenienti da Novara.
  • Binario 6: è un binario su tracciato deviato e viene usato come capolinea per treni regionali provenienti da Novara o Santhià (oggi solo per capolinea da Novara).
  • Binario 7: è un binario di servizio e non dispone di banchina quindi non viene usato per l'imbarco dei passeggeri.
  • Binario 8: è un binario su tracciato deviato e veniva usato come capolinea per i treni provenienti da Santhià.
  • Binario 9: è un binario su tracciato deviato e viene usato come capolinea per i treni provenienti da Milano Porta Garibaldi.
  • Binari da 10 a 15:vengono usati per il ricovero dei mezzi; non sono serviti da banchina quindi non vengono utilizzati per l'imbarco dei passeggeri

Tutti i binari (ad eccezione di quelli di servizio) sono dotati di banchina, riparati da una lunga pensilina in ferro battuto e collegati fra loro da un sottopassaggio.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio passeggeri è svolto da Trenitalia (controllata del gruppo Ferrovie dello Stato) per conto della Regione Piemonte e da Trenord.

I treni sono esclusivamente di tipo regionale.

In totale sono circa centoquattordici[1] i treni che effettuano servizio in questa stazione e le loro principali destinazioni sono: Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi, Domodossola, Busto Arsizio e Novara.

Dal 17 Giugno 2012 la linea Santhià-Arona è stata soppressa e sostituita da autobus.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione, curata da Centostazioni, dispone di:

  • Biglietteria a sportello Biglietteria a sportello
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'attesa Sala d'attesa
  • Posto di Polizia ferroviaria Posto di Polizia ferroviaria
  • Servizi igienici Servizi igienici
  • Bar Bar

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione s'interscambia con il porto navale del Lago Maggiore.

  • Fermata autobus Fermata autobus
  • Stazione taxi Stazione taxi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Orario dei treni che effettuono servizio in questa stazione

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Arona
Direzione Stazione precedente Ferrovia
Alessandria TriangleArrow-Left.svg Dormelletto Paese Pfeil links.svg Alessandria-Novara-Arona
 (100+769)
Domodossola TriangleArrow-Left.svg Meina Pfeil links.svg Domodossola–Milano
 (50+428)
Pfeil rechts.svg Dormelletto TriangleArrow-Right.svg Milano
Santhià TriangleArrow-Left.svg Comignago Pfeil links.svg Santhià–Arona
 (65+009)