Squadriglia Lafayette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Squadriglia La Fayette
103d Aero Squadron - Emblem.jpg
emblema della squadriglia
Descrizione generale
Attiva 1916-1918
Nazione Francia Francia
Alleanza Triplice Intesa
Servizio Guerra
Tipo Aeronautica
Parte di
Simboli
Simbolo Indiano

[senza fonte]

Voci su forze aeree presenti su Wikipedia
Un Nieuport 17 nella livrea della Squadriglia Lafayette in volo nel 2007.
L'antica insegna dell'Escadron de chasse 02.004 « La Fayette » con l'emblema della N124 (Tête de) Sioux.

La Squadriglia La Fayette o Lafayette era un corpo militare composto da volontari statunitensi che, dal 18 aprile 1916, combatté nella prima guerra mondiale, inquadrato nella francese Aviation militaire come reparto N 124. Il nome fu scelto per ricordare la memoria del generale Gilbert du Motier de La Fayette.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Squadriglia La Fayette, nel 1916 era costituita da 42 aviatori di cui 4 francesi. Lo scopo principale di questi volontari era quello di smuovere l'opinione pubblica americana in favore della corrente interventista che reclamava l'entrata in guerra degli Stati Uniti a fianco della Francia.

L'appellativo della squadriglia venne adottato il 6 dicembre 1916 in memoria del generale Gilbert du Motier de La Fayette, comandante del corpo d'armata francese intervenuto, a sostegno dei rivoltosi, nella guerra di indipendenza americana.

Inizialmente composta da 42 piloti, di cui 4 francesi, la squadriglia dovette utilizzare armamenti, uniformi, aerei e supporti logistici francesi, al fine di non nuocere alla condizione di neutralità degli Stati Uniti. Gli aerei in dotazione erano i Nieuport Type 11 Bébé e gli SPAD S.XIII.

Nel corso della guerra gli aviatori della Squadriglia La Fayette arrivarono ad essere 209. Nel 1917, all'ingresso in guerra degli Stati Uniti, molti di questi aviatori rientrarono nei ranghi dell'Aviation Section, U.S. Signal Corps.

I memorabili duelli aerei dei componenti la Squadriglia La Fayette contribuirono non poco ad infiammare il pubblico statunitense e creare l'atmosfera adatta all'iniziativa del presidente Wilson, il 6 aprile 1917, di dichiarare guerra alla Germania.

Dopo la discesa in campo americana, la Squadriglia La Fayette venne assorbita dal corpo d'armata degli Stati Uniti, mantenendo per qualche mese la struttura e gli armamenti originari.

Complessivamente furono 267 i volontari americani che militarono nelle file della Squadriglia La Fayette tra i quali è da segnalare Eugene Bullard, primo pilota militare afroamericano della storia.

Al termine del conflitto la Squadriglia La Fayette contò 63 morti, a fronte delle attribuite 151 uccisioni di nemici e il bilancio degli innumerevoli duelli aerei, comprese 32 velivoli tedeschi abbattuti contro 9 velivoli persi.

La Squadriglia La Fayette cessa di esistere ufficialmente il 18 febbraio 1918 ed è il 103rd Aero Squadron (103º squadrone aereo) dell'Aviation Section, U.S. Signal Corps a riprenderne le insegne e le tradizioni; l'8 aprile 1924 lo squadrone è sciolto e ricostituito all'interno del 94th Fighter Squadron (94º squadrone caccia) dell'United States Air Force (1917-oggi).
Nell'Armée de l'air francese, la tradizione continua con il l'escadrille n° 23 du groupe de chasse 35 (1921-1932) poi con il Groupe de Chasse 2/5 La Fayette (1932-1947) e infine con l'Escadron de chasse 2/4 La Fayette (1947-oggi).

La Squadriglia La Fayette venne decorata con 31 croci di guerra, 7 medaglie al valor militare e 4 Legion d'onore.

Non tutti i piloti statunitensi hanno servito nella Squadriglia La Fayette, molti altri piloti statunitensi hanno combattuto per la Francia nel Lafayette Flying Corps.

Aerei[modifica | modifica sorgente]

Film[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]