Selezione di rugby a 15 del Golfo Persico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Golfo Arabico Golfo Persico
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima
tenuta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Tenuta
alternativa
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Federazione
Soprannome Arugby, Soundos
Selezionatore
Esordio internazionale
Unofficial flag of Arabian Gulf Rugby Union Team.svg Golfo Persico 20 - 64 Namibia Namibia[1]
3 giugno 1993
Migliore vittoria
Unofficial flag of Arabian Gulf Rugby Union Team.svg Golfo Persico 97 - 3 India India[2]
27 aprile 2001
Peggiore sconfitta
Giappone Giappone 114 - 6 Unofficial flag of Arabian Gulf Rugby Union Team.svg Golfo Persico [3]
3 maggio 2008

La selezione di rugby a 15 del Golfo Persico (ingl. Arabian Gulf rugby union team) fu una rappresentativa di rugbisti provenienti dalle federazioni facenti parte dell'area del golfo Persico, ovvero Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti. Esordì nel 1993 perdendo 20 a 64 contro la Namibia.

Nel 2007 si è vociferato riguardo ad una possibile rottura dell'alleanza rugbystica tra queste nazioni a causa della partecipazione solitaria del Qatar all'Asian Rugby Cup in Sri Lanka. Due anni fa l'IRB ha annunciato la fine della selezione, che come ultimo impegno ufficiale ha disputato quattro partite (equamente ripartite tra vittorie e sconfitte) nel girone finale delle qualificazioni asiatiche per il Mondiale 2011.

Ha raggiunto il 44º posto del ranking mondiale.


  1. ^ RugbyData.com - International Rugby Union Statistics - Statistics for Arabian Gulf - Games Played
  2. ^ RugbyData.com - International Rugby Union Statistics - Statistics for Arabian Gulf - Largest Winning Margin
  3. ^ RugbyData.com - International Rugby Union Statistics - Statistics for Arabian Gulf - Largest Losing Margin