Schönborn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Schönborn (disambigua).
Lo stemma degli Schönborn

Gli Schönborn sono una antica ed importante famiglia patrizia di Magonza. Col tempo ebbero anche il titolo di baroni. Sono stati sempre annoverati tra i nobili europei con maggiore tradizione cattolica.

Storia familiare[modifica | modifica sorgente]

La famiglia è originaria della Renania. I signori von Schoenborn sono conosciuti con Enrico (-1284) e Dietrich (-1348); creano nel 1385 con Gerardo (1385-16) una propria signoria autonoma divenendo un piccolo stato tedesco, collocato in Franconia. Venne elevata a Baronia nel 1663 ed a Contea nel 1701. Nel 1717, venne divisa in Schönborn-Heusenstamm (con sede a Heusenstamm) e Schönborn-Wiesentheid (con sede a Wiesentheid). Giorgio (1589-13) diviene barone del Sacro Romano Impero e con Filippo Erwin (1663-68), nel 1663, i membri della famiglia divengono tutti baroni dell'Impero della Svevia con vasti feudi distribuiti in alcune exclaves nelle zone del Meno in Germania, a sud di Bamberga e a sud est di Würzburg, a sud di Bamberga e a sud-est di Wuerzburg nel cantone dell'Odenwald. Nel 1701 con Giovanni Erwin (1701-05) e Melchiorre Federico (1701-17) sono conti dell'Impero, con diritto al seggio permanente nel collegio dei conti svevi della Dieta. Dal ramo principale si distacca quello di Buchheim con Francesco Giorgio (1682-56) e Francesco Filippo Giuseppe (1768-41) è l'ultimo conte sovrano di questo ramo. Francesco Giorgio è elettore di Treviri dal 1729 al 1756, vescovo di Worms e prevosto di Ellwangen (1732-56). Dalla famiglia dei conti von Schoenborn che continuano tutt'oggi nella linea primogenita, si distaccano successivamente i rami di Buchheim, Heutzenstamm (Heusenstamm) e di Wiesentheid.

  • baroni von Schoenborn Buchheim: linea distaccatasi dal ramo primogenito nel 1682 e tuttora esistente.
  • conti von Schoenborn Heutzenstamm: si distacca nel 1717 con il conte Anselmo Francesco (1717-26) e si estingue con Anselmo Postumo (1726-01) nel 1801, quando i suoi beni sono ereditati dal ramo di Wiesentheid.
  • conti von Schoenborn Wiesentheid: costituiscono l'altro ramo in cui si divide la famiglia nel 1701 con Giovanni Erwin (1701-05) e Melchiorre Federico (1701-17) che regnano congiuntamente. Altri conti sovrani sono Rodolfo Francesco Erwin (1717-54) e Ugo Damiano Federico Carlo (-1817). La loro contea si estende in varie parti isolate intorno ai fiumi Meno e Regnitz ad est di Wuerzburg, finché viene mediatizzata nel 1806.

Altri rami sono rappresentati dagli Hartenstein. Tutti i rami sovrani sono mediatizzati nel 1806 e i loro territori assorbiti dalla Baviera.

La famiglia ha molti suoi membri che divengono importanti prelati della Chiesa cattolica. Tra questi Giovanni Filippo elettore di Magonza e vescovo di Wuerzburg e di Worms (1605-73). A 16 anni fu fatto chierico nella cattedrale di Wuerzburg e nel 1625 in quella di Magonza, nel 1630 in quella di Worms. Nel 1635 è prevosto di Kronberg e di St Burkard a Wuerzburg, finché il 18.11.1647 diviene principe elettore di Magonza e nel 1663 vescovo di Worms. È un abile amministratore nel riorganizzare il principato dopo la Guerra dei Trentanni; nel 1660 fonda un importante Ginnasio a Muennerstadt. La sua splendida corte accoglie nobili statisti, diplomatici, prelati. Il nipote Lotario Francesco è elettore di Magonza (1695-29) e vescovo di Bamberga (1693). Damiano Ugo Filippo è vescovo di Spira (1719-43) e di Costanza (1740), e diviene cardinale, è noto per la sua cultura e pietà. Francesco Giorgio è elettore di Treviri (1729-56) e vescovo di Worms (1732), stimato e ben voluto sia da Federico II di Prussia che da Maria Teresa d'Austria. Giovanni Filippo Francesco è vescovo di Wuerzburg (1719-24). Federico Carlo è vescovo di Bamberga e Wuerzburg (1729-46). Questi ultimi tre sono fratelli tra loro e niporti di Lotario Francesco.

Signori di Schönborn (1385-1663)[modifica | modifica sorgente]

Baroni di Schönborn (1663-1701)[modifica | modifica sorgente]

  • Filippo Erwin (1663-1668)
  • Francesco Giorgio (1668-1674) con
  • Giovanni Erwin (1668-1701) con
  • Melchiorre Federico (1668-1701) di Buchheim.

Conti di Schönborn (1701-1717)[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni Erwin (1701-1705) con
  • Melchiorre Federico (1701-1717)
  • Ugo Damiano Federico Carlo Francesco Erwin (1739-1817)
  • Federico Carlo Giuseppe(1784-1862)
  • Erwein Damiano Ugo (1812-1881)
  • Francesco di Paola (1844 - 1899)
  • Ugo Damiano (1899-1943)
  • Giovanni Filippo Maria Carlo Erberto Ferdinando (n. 1943)

Conti di of Schönborn-Buchheim[modifica | modifica sorgente]

  • Melchiorre Federico (1701-1717)
  • Franz Georg (1717-1756)
  • Friedrich Karl von Schönborn-Buchheim (1674-1746)
  • Damian Hugo von Schönborn-Buchheim (1676-1743)
  • Francesco Filippo Giuseppe (1768-1841)
  • Erwein Damiano Ugo (1791-1864)
  • Erwein Federico Carlo (1842-1903)
  • Federico Carlo Erwin (1869-1932)
  • Giorgio Erwin Carlo (1906-1989)
  • Giorgio Federico Carlo Francesco Erwin Apollonio Erbgf (1932-1973)
  • Federico Carlo (n. 1938)
  • Vincenzo

Conti di Schönborn-Heusenstamm (1717-1801)[modifica | modifica sorgente]

Schönborn-Heusenstamm' fu un piccolo stato governato dalla famiglia Schönborn collocato a sud della moderna Assia, Germania. Schönborn-Heusenstamm derivò da una divisione di Schönborn, e venne ereditato dai Schönborn-Wiesentheid nel 1801.

  • Anselmo Francesco (1717-1726)
  • Anselmo Postumo (1726-1801)

Conti di Schönborn-Wiesentheid (1717-1806)[modifica | modifica sorgente]

Schönborn-Wiesentheid fu una Contea della Bassa Franconia, a nord est della moderna regione della Baviera, comprendenti numerosi insediamenti isolati lungo il fiume Regnitz presso il Meno a est di Würzburg. Schönborn-Wiesentheid derivò dalla partizione di Schönborn, e venne ereditata dalla linea degli Schönborn-Heusenstamm nel 1801. Schönborn-Wiesentheid passò alla Baviera nel 1806

  • Rodolfo Francesco Erwin (1717 - 1754)
  • Giuseppe Francesco Kilian Bonaventura (1754-1772)
  • Damiano Ugo Erwin (1772-1806)
  • Francesco Erwin Damiano Giuseppe (1776-1840)
  • Ugo Damiano Erwin (1805-1865)
  • Arturo Francesco Massimiliano (1846-1915)
  • Erwin Clemente Clodoveo Carlo Maria (1877-1842)
  • Federico Carlo Antonio(1916-1998)
  • Filippo Erwein Antonio (n. 1954)
  • Paolo Antonio (n.1962)
  • Franziskus von Paula Schönborn (1844-1899)

Collezioni d'arte[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]