Meersburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meersburg
città
Meersburg – Stemma
Meersburg – Veduta
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of Baden-Württemberg.svg Baden-Württemberg
Distretto gov. Tubinga
Circondario Bodenseekreis
Territorio
Coordinate 47°41′45″N 9°16′15″E / 47.695833°N 9.270833°E47.695833; 9.270833 (Meersburg)Coordinate: 47°41′45″N 9°16′15″E / 47.695833°N 9.270833°E47.695833; 9.270833 (Meersburg)
Altitudine 444 m s.l.m.
Superficie 12,08 km²
Abitanti 5 543 (2005-12-31)
Densità 458,86 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 88709
Prefisso 07532
Fuso orario UTC+1
Codice Destatis 08 4 35 036
Targa FN
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Meersburg
Sito istituzionale

Meersburg è una città del Baden-Württemberg situata nel sud-ovest della Germania sul Lago di Costanza.


Meersburg e il lago di Costanza
Il vecchio castello di Meersburg

È un famosa cittadina medioevale. La città bassa ("Unterstadt") e la città alta ("Oberstadt") sono riservate ai pedoni e collegate da due scalinate e da una percorso pedonale ("Steigstrasse").

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il nome della cittadina significa borgo sul mare e si riferisce al castello che, secondo una prima menzione risalente al 988 in un diploma di Ottone III, venne costruito intorno al 630 dal re merovingio Dagoberto I. Il comune ottenne lo status di libera città nel 1299, sebbene formalmente rimanesse nella giurisdizione della Diocesi di Costanza, molteplici furono i tentativi di rivolta dei cittadini di Meersburg per affrancarsi dall'ingerenza del vescovo di Costanza, fin quando non vennero sconfitti definitivamente nel 1458. Nel 1334 la città venne fatta oggetto d'assedio dall'esercito di re Ludovico il Bavaro, ma senza successo. Nel 1526, a seguito della riforma protestante la città di Costanza si era dichiarata libera città sotto l'Impero ed il castello vecchio di Meersburg venne eletto dall'allora vescovo di Costanza, Hugo von Hohenlandenberg, nuova sede vescovile. Durante la guerra dei trent'anni la città venne saccheggiata ripetutamente dall'esercito svedese. Tra il 1635 ed il 1636 il diffondersi dell'epidemia della peste ridusse il numero dei cittadini ad un sesto; è a questo periodo che si riferisce la pittoresca figura carnevalesca dello Schnabelgiere.

Siti d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Meersburg è molto conosciuta per il suo castello antico o Burg Meersburg, ed il castello nuovo o Neues Schloss. Il castello antico fu, secondo alcune cronache svizzere, costruito dal re Merovingio Dagoberto I nel VII secolo. Esso fu dimora della poetessa tedesca Annette von Droste-Hülshoff negli ultuimi otto anni della sua vita. Il castello nuovo venne edificato nel XVIII secolo come dimora del vescovo di Costanza. A seguito del processo di secolarizzazione, l'edificio venne edibito a diverse mansioni prima di diventare definitivamente un museo.

Si possono vedere anche due portoni medioevali, che sono ciò che rimane delle fortificazioni della città.

L'edificio di Annette von Droste Hülshoff su una collina in Meersburg (Fürstenhäusle) con il museo
La tomba nel cimitero vecchio di Annette von Droste-Hülshoff
La tomba nel cimitero vecchio di Franz Anton Mesmer

Persone famose legate a Meersburg[modifica | modifica sorgente]

  • Franz Anton Mesmer (1734-1815) La sua dottrina del magnetismo animale fece molto scalpore in tutta Europa e fu chiamata Mesmerismo, si ritiene che abbia precorso l'ipnosi. La sua opera è documentata nel museo cittadino.
  • La poetessa Annette von Droste-Hülshoff (1797-1848) vi abitò dal 1841 fino alla morte. È possibile visitare l'abitazione nel borgo che conserva lo studio e la camera dove morì, l'edificio che è oggi il museo Droste, appena fuori il borgo vecchio su una collina al centro di vigneti, fu acquistato da Annette von Droste-Hülshoff che però, a causa della malattia, non poté abitarlo a lungo. La tomba è nel cimitero vecchio. L'effigie della poetessa era presente sulla banconota da 20 marchi.

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Stemma del circondario Wappen Città e comuni del circondario Bodenseekreis Stemma del Baden-Württemberg

Città:   Friedrichshafen · Markdorf · Meersburg · Tettnang · Überlingen
Comuni:   Bermatingen · Daisendorf · Deggenhausertal · Eriskirch · Frickingen · Hagnau am Bodensee · Heiligenberg · Immenstaad am Bodensee · Kressbronn am Bodensee · Langenargen · Meckenbeuren · Neukirch · Oberteuringen · Owingen · Salem · Sipplingen · Stetten · Uhldingen-Mühlhofen

Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania