Rubén Botta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rubén Botta
Dati biografici
Nome Rubén Alejandro Botta Montero
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 175[1] cm
Peso 65[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista offensivo
Squadra Inter Inter
Carriera
Giovanili
1996-2007
2008-2009
Boca Juniors Boca Juniors
Tigre Tigre
Squadre di club1
2009-2013 Tigre Tigre 60 (4)
2013-2014 Livorno Livorno 0 (0)
2014- Inter Inter 8 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 marzo 2014

Rubén Alejandro Botta Montero (San Juan, 31 gennaio 1990) è un calciatore argentino, centrocampista offensivo dell'Inter.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Attaccante dotato di forza fisica e capace nei dribbling[2], può giocare come esterno in un tridente offensivo su entrambi i lati grazie alla sua ambidestria.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Esperienze argentine[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Boca Juniors, nel 2009 viene acquistato dal Tigre debuttando nello stesso anno proprio contro gli Xeneizes, sua ex squadra[3]. Un mese più tardi, esattamente l'11 aprile, in occasione della partita di campionato contro i Newell's Old Boys, rimedia la sua prima ammonizione in carriera[4]. Il 3 febbraio 2013, a distanza di 4 anni dal suo debutto in prima squadra, realizza la sua prima rete in campionato durante l'incontro giocato con l'Independiente[5].

Il 25 febbraio, a causa di una doppia ammonizione, rimedia la sua prima espulsione in carriera, durante la partita di Primera División contro il River Plate[6]. Durante gli ottavi di finale della Coppa Libertadores, disputati a fine aprile, ha rimediato la rottura del legamento crociato e del menisco esterno del ginocchio sinistro, con tempi di recupero previsti entro 6 mesi.[7] In totale con la maglia del Tigre ha disputato 77 partite segnando 10 gol.

L'arrivo in Italia[modifica | modifica sorgente]

Il 1º maggio 2013 si opera al ginocchio per ricostruire il legamento crociato. Il 9 maggio è stato preannunciato il suo passaggio all'Inter, a parametro zero.[8] Pur mancando l'ufficialità del passaggio, a luglio dello stesso anno il giocatore si allena già nelle strutture della squadra nerazzurra.[9] Il 29 agosto 2013 viene tesserato dal Livorno,[10] permettendo così all'Inter di non intaccare il secondo slot per gli extracomunitari a disposizione per la sessione di mercato 2013-2014 (il primo è stato utilizzato per Wallace).

L'8 gennaio 2014, alla riapertura delle liste e senza mai essere stato utilizzato dai labronici, passa quindi all'Inter a titolo definitivo.[11] L'esordio in nerazzurro avviene il giorno seguente nella partita di Coppa Italia persa dall'Inter contro l'Udinese per 1-0: l'argentino subentra a Kovacic al 79'. Esordisce in campionato nell'ultima giornata del girone di andata, nel pareggio interno contro il Chievo[12] e viene presentato alla stampa il 4 febbraio.[13]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 31 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Argentina Tigre PD 2 0 - - - - - - - - - 2 0
2009-2010 PD 9 0 - - - - - - - - - 9 0
2010-2011 PD 23 0 - - - - - - - - - 23 0
2011-2012 PD 7 0 - - - - - - - - - 7 0
2012-2013 PD 19 4 - - - CS+CL 8+9 2+4 - - - 36 10
Totale Tigre 60 4 17 6 77 10
2013-gen. 2014 Italia Livorno A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
gen.-giu. 2014 Italia Inter A 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
Totale carriera 68 4 1 0 17 6 86 10

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Rubén Botta, inter.it. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  2. ^ Matteo Palmigiano, Alla scoperta di Botta: ecco chi è il nuovo acquisto dell'Inter, calciomercato.com, 6 marzo 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  3. ^ Tigre vs. Boca Juniors 0-0, soccerway.com, 22 marzo 2009. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  4. ^ Tigre vs. Newell's Old Boys 1-1, 11 aprile 2009. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  5. ^ Independiente vs. Tigre 1 - 1, soccerway.com. URL consultato il 7 marzo 2013.
  6. ^ River Plate vs. Tigre 3 - 2, soccerway.com. URL consultato il 7 marzo 2013.
  7. ^ Inter, stop di sei mesi per Botta, sportmediaset.mediaset.it, 2 maggio 2013. URL consultato il 2 febbraio 2014.
  8. ^ Ruben Botta il nuovo guerriero dell'Inter. URL consultato il 2 febbraio 2014.
  9. ^ Inter, il jolly di Mazzarri si chiamerá Ruben Botta, 19 luglio 2013. URL consultato il 31 luglio 2013.
  10. ^ Tutti i trasferimenti - Livorno, legaseriea.it
  11. ^ Tutti i trasferimenti - Inter, legaseriea.it
  12. ^ Inter-Chievo 1-1, Nagatomo e Paloschi gol, 13 gennaio 2014. URL consultato il 2 febbraio 2014.
  13. ^ Inter, Botta di ottimismo: "Siamo un grande club" gazzetta.it, 4 febbraio 2014

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]