Royal Fusiliers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Royal Fusiliers (Reggimento della Città di Londra) è stato un reggimento di fanteria della British Army fino al 1968, quando è stato incorporato con un altro reggimento per formare il Reggimento Reale Fucilieri (Royal Regiment of Fusiliers).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Costituzione[modifica | modifica sorgente]

Fu costituito come un reggimento fucilieri nel 1685 da George Legge, Conte di Dartmouth, da due compagnia della Guardia della Torre di Londra, e fu originariamente chiamato Ordnance Regiment. La maggior parte dei reggimenti del tempo erano equipaggiati con moschetti a miccia, ma l'Ordnance Regiment era armato con moschetti ad acciarino. Questo perché il suo compito era quello di scortare l'artiglieria, compito per il quale il fucile a miccia introduceva il rischio dar fuoco accidentalmente ai barili aperti di polvere da sparo.

Rivoluzione americana[modifica | modifica sorgente]

Il Royal Fusiliers svolse un ruolo primario nel teatro canadese durante l'invasione del Canada da parte degli americani nel 1775[1] e 1776. SDopo la disfatta, il reggimento fu ricostituito a New York a fine 1776, e posto a guarnigione di New York e New Jersey. Nel 1777 il reggimento fu inviato a rinforzare la guarnigione di Philadelphia. Durante l'evacuazione britannica ed il relativo ritorno a New York, il reggimento partecipò nel giugno del 1778 alla Battaglia di Monmouth, nell'anno successivo partecipò alla conquista di Charleston, quindi alle campagne del sud sotto il comando del generale Cornwallis.

Rivoluzione francese e guerra napoleonica[modifica | modifica sorgente]

Il Royal Fusiliers face parte della celebre Fusilier Brigade dell'armata peninsulare di Wellington insieme al Royal Welch Fusiliers durante battaglia di Albuera il 16 maggio 1811.

Prima guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Il Royal Fusiliers ha partecipato distinguendosi nella Prima guerra mondiale[2], gli effettivi elevati a 76 battaglioni, che indossavano il fregio reggimentale sul cappello. Servirono sul fronte occidentale, in Africa, nel Medio Oriente e in Macedonia. Militari in forza al Royal Fusiliers hanno ottenuto le prime due Victoria Cross della guerra vicino a Mons, nell'agosto 1914 e gle ultime due nel nord della Russia.

Il sacrario militare del Royal London Fusiliers si trova ad High Holborn, vicino alla stazione metropolitana di Chancery Lane, è sormontato dalla statua in grandezza naturale di un soldato della Prima guerra mondiale. La sua cappella reggimentale è invece a St Sepulchre-without-Newgate.

22 agosto 1914: Compagnia del 4º Battaglione, Royal Fusiliers, riposa nella piazza di Mons.

Seconda guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Il Royal Fusiliers è stato coinvolto in molte importanti battaglie della Seconda Guerra Mondiale, compresa l'Operazione Shingle o, come è anche conosciuta, la battaglia di Anzio, nel corso della quale, il 18 febbraio 1944 alla compagnia Z fu ordinato di tenere la testa del ponte contro un attacco di carri Tiger I . Vi furono molte vittime[3], tra cui Eric Fletcher Waters, padre di Roger Waters, bassista e cantante dei Pink Floyd, e che riguardo a quell'episodio bellico ha scritto la canzone "When the Tigers Broke Free".

Dopo 1945[modifica | modifica sorgente]

Il 23 aprile 1968 il reggimento è stato incorporato con il Royal Northumberland Fusiliers (5° fanteria), con il Royal Warwickshire Fusiliers (6° fanteria) e con il Lancashire Fusiliers (20° fanteria) per formare 3° Bn, il Royal Regiment of Fusiliers.

Nomenclatura[modifica | modifica sorgente]

Divenne il 7º reggimento di fanteria (Royal Fusiliers) nel 1751, anche se una forma ortografica della parola "fusilier" persistette fino al 1780, quando la moderna ortografia è stata formalizzata. Nel 1881, durante la riforma Childers (Childers Reforms) che abolì la numerazione reggimentale, il reggimento divenne The Royal Fusiliers (Reggimento della Città di Londra).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ricreazione del Royal Fuziliers 1775
  2. ^ Il secondo Royal Fusiliers-reggimento di Londra nella grande guerra 1914-19 Gray,W.E. (1929, London, Seeley,Service &Co)
  3. ^ Further details

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra