Polo sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Polo Sud)

Coordinate: 90°S 0°W / 90°S 0°W-90; -0

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Antartico.
L'asticella metallica rappresenta la collocazione esatta del polo sud geografico.

Il termine polo sud si riferisce al polo sud geografico, l'estremo punto meridionale dell'asse terrestre, opposto al polo nord. Altri "poli sud" includono il Polo Sud Cerimoniale, il Polo Sud Magnetico, il Polo Sud Geomagnetico, e il Polo Sud di inaccessibilità. A volte nel linguaggio parlato non scientifico si fa erroneamente riferimento al Polo Sud per riferirsi all'intero continente Antartico.

Il polo sud geografico si localizza alla latitudine di 90° S, dove convergono tutti i meridiani. È definito come il luogo in cui l'asse di rotazione terrestre interseca la superficie e sono applicabili le stesse osservazioni per il polo nord.

Polo sud geografico[modifica | modifica wikitesto]

polo sud

Il polo sud geografico è definito come uno dei due punti in cui l'asse di rotazione della Terra si interseca con la superficie del pianeta (l'altro punto è il polo nord geografico). Tuttavia, l'asse di rotazione terrestre è soggetto a modifiche, pertanto tale definizione non è completamente accurata anche se sempre riferita ad un punto specifico. Il punto di proiezione geografico del polo sud sulla sfera celeste dà luogo al polo sud celeste.

Il Polo Sud si trova a circa 2 600 km dal polo sud magnetico situato su un altopiano piatto, ghiacciato e ventoso, a 2 835 m d'altitudine sul livello del mare. Si stima che lo spessore dello strato di ghiaccio sul polo sud sia di circa 2 700 m, pertanto, in quel punto, il suolo della terra sarebbe praticamente al livello del mare. L'esploratore norvegese Roald Amundsen divenne il primo essere umano a raggiungere questa regione il 14 dicembre 1911.

La massa dei ghiacci polari si muove di circa 10 metri l'anno, così l'esatta posizione del polo sud sullo strato di ghiaccio cambia gradualmente nel tempo. Il marcatore del polo sud è riposizionato ogni anno per tener conto di questo spostamento.

Senza considerare le Isole Sandwich Australi, il paese più vicino al polo sud è il Cile (posto a 3 718 km di distanza). La città più vicina è Ushuaia, che si trova in Argentina (a 3 910 km di distanza) e il villaggio più vicino è Puerto Williams, Cile (a 3 895 km). La base di ricerca scientifica Amundsen-Scott, appartenente agli Stati Uniti, si trova praticamente nel polo sud geografico (a 89°59'51" di latitudine sud, posta circa a 270 m). La distanza tra il polo nord e il polo sud geografici (secondo la curvatura della terra) è di circa 20 000 km.

Esplorazione[modifica | modifica wikitesto]

Il polo sud cerimoniale, circondato dalle bandiere degli stati aderenti al Trattato Antartico

A raggiungere per primo il polo sud fu, il 14 dicembre 1911, l'esploratore norvegese Roald Amundsen insieme ai membri della sua spedizione. L'avversario di Amundsen, Robert Falcon Scott, raggiunse il polo un mese dopo. Nella marcia di rientro Scott e i suoi compagni di spedizione persero la vita.

Vi sono state numerose spedizioni successive, tra le altre vi furono quelle guidate da: Roald Amundsen, Shackleton, Hillary, Fuchs, Havola, Crary, Fiennes. Il 29 novembre 1929 l'ammiraglio statunitense Richard Byrd e il suo co-pilota Bernt Balchen furono i primi a sorvolare il polo sud.

Al polo sud si trova la Amundsen-Scott South Pole Station, costruita nel 1958 in occasione dell'Anno Internazionale della Geofisica e abitata tutto l'anno da ricercatori e personale di supporto.

Polo sud dell'inaccessibilità[modifica | modifica wikitesto]

Il polo sud dell'inaccessibilità è il punto del continente antartico posto più lontano dalla costa dell’Oceano Antartico, ed è più difficoltoso accedervi.

Si trova a 85°50′S 65°47′E / 85.833333°S 65.783333°E-85.833333; 65.783333. La prima spedizione che raggiunse questa regione fu la 3ª Spedizione Sovietica Antartica il 14 dicembre 1958 guidata da Evgenij Ivanovič Tolstikov. La spedizione vi istituì una base temporanea, la base Poljus Nedostupnosti. Nel cammino verso il Polo la spedizione alle coordinate 78°24′S 87°32′E / 78.4°S 87.533333°E-78.4; 87.533333 istituì un'altra stazione, Sovetskaja, che esistette tra il 16 febbraio 1958 e il 3 gennaio 1959.

Il polo sud di inaccessibilità è un punto più remoto e di difficile accesso rispetto al polo sud geografico.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso dell’inverno australe il polo sud non riceve alcuna luce del sole e, in estate, il sole è tutto il tempo in una posizione bassa nel cielo sopra l'orizzonte. Molta della luce solare che raggiunge la superficie viene riflessa dallo strato di neve. La mancanza di calore diretto dal Sole, combinato con l'elevata altitudine (intorno ai 2 800 m sul livello del mare) fa sì che nel polo sud si registri uno dei climi più rigidi di tutto il pianeta. Le temperature al polo sud sono molto più basse rispetto a quelle del polo nord, in primo luogo per via dell’altitudine a cui si trova il polo sud, rispetto al polo nord che è posto a livello del mare, e soprattutto nel mezzo del Mar Glaciale Artico che, a sua volta, agisce come una riserva di calore.

Verso metà estate il sole raggiunge la sua massima elevazione a circa 23,5°, e le temperature sono mediamente intorno ai −25 °C circa. Come il periodo di luce (che dura intorno ai sei mesi) va terminando e il sole scende, le temperature vicine al tramonto (verso fine marzo e fine settembre) possono toccare circa i −45 °C. In inverno la temperatura mediamente è sui −65 °C. La temperatura più elevata registrata presso la Base Amundsen-Scott è stata di −14 °C, e la più bassa di −83 °C. Tuttavia non rappresenta la temperatura più bassa mai registrata sul pianeta, il record venne registrato nella Base Vostok (−89,6 °C; −129,28 °F.).

Il polo sud ha un clima desertico, quasi senza precipitazioni. Tuttavia, forti venti possono causare fenomeni di neve.

Temperature medie mensili e precipitazioni (Celsius, millimetri) nel polo sud, Antartide[1]

Mese Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Anno
Temperatura media massima °C −25 −37 −50 −52 −53 −55 −55 −55 −55 −47 −36 −26 −45
Temperatura media minima °C −28 −42 −56 −60 −61 −61 −63 −62 −62 −53 −39 −28 −51
Precipitazioni in millimetri 2,5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) weatherbase.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Regioni polari
LocationPolarRegions.png Artide · Antartide · Polo nord · Polo sud
geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia