Polacanthus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Polacanthus
Stato di conservazione: Fossile
Polacanthus foxii.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Thyreophora
Infraordine Ankylosauria
Famiglia Polacanthidae
Genere Polacanthus
Specie

P. foxii
P. rudgwickensis

Il polacanto (gen. Polacanthus) è un dinosauro ornitischio appartenente agli anchilosauri, dalla particolare corazza formata da placche e spine, oltreché da tubercoli ossei. Classificato un tempo nei nodosauridi, recentemente Polacanthus è stato classificato in una famiglia a sé stante, i polacantidi, caratteristici del Cretacico inferiore e, almeno nei continenti meridionali, anche superiore.

Parte dell'armatura di Polacanthus

La lunghezza dell'animale si aggirava sui 4 metri mentre il peso arrivava sui 800 chilogrammi. I resti fossili sono stati ritrovati nell'isola di Wight (Inghilterra meridionale). Assai simile (o forse congenerico) è Hoplitosaurus degli Stati Uniti. Dotato di aculei triangolari sulla coda e placche su dorso e fianchi, questo dinosauro poteva ben difendersi grazie alla sua potente corazza, che offriva senza dubbio una protezione efficiente. L'unica parte vulnerabile del corpo era il ventre, più morbido. Se il polacanto fosse stato ribaltato, probabilmente per lui sarebbe stata la fine, come succede per una tartaruga odierna.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]