Paul Grohmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul Grohmann (Vienna, 12 giugno 1838Vienna, 29 luglio 1908) è stato un alpinista austriaco.

Paul Prohmann Ernst Platz.jpg

Cofondatore nel 1862 del Club alpino austriaco (Oesterreichischer Alpenverein) assieme a Friedrich Simony e Edmund von Mojsisovics. Fu tra i primi scalatori di numerose cime delle Alpi austriache (Alpi della Zillertal) e delle Dolomiti, all'epoca, appartenenti ancora in massima parte, all'Impero Austro-Ungarico.

Nel 1875 pubblicò una cartina dettagliata delle Dolomiti (Karte der Dolomit-Alpen) (v. immagini) e nel 1877 pubblicò il libro Wanderungen in den Dolomiten (Passeggiate nelle Dolomiti) che contribuì alla diffusione dello sport alpinistico e al turismo di montagna.

Un monumento con stele in porfido e ritratto in bronzo venne eretto ed inaugurato il 9 settembre 1898 ad Ortisei in Val Gardena, con festività in suo onore che durarono diversi giorni.

Il comune di Cortina d'Ampezzo gli dedicò un'importante strada del centro, via Paul Grohmann. A lui è anche dedicata l'Alta via n. 4.

Monumento a Paul Grohmann a Ortisei foto di Emil Terschak
Ritratto di Paul Grohmann in bronzo eseguito da Julius Trautzl (1859 - 1958) nato ad Arco nel Trentino

Le cime da lui conquistate furono:

Nelle sue scalate fu accompagnato da alcune guide che sono divenute celebri nella storia dell'alpinismo come Francesco Lacedelli, Santo Siorpaes e Franz Innerkofler.

Dettaglio della carta di Grohmann con il Gruppo del Sassolungo e del Sella.
Carta delle Dolomiti del 1875 di Paul Grohmann

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27851536 LCCN: n2009046192