Parco nazionale del Semien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco nazionale del Semièn
Semien Mountains 02.jpg
Tipo di area Parco nazionale
Class. internaz. IUCN category II
Stati Etiopia Etiopia
Superficie a terra 220 km²
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Parco Nazionale del Semien
(EN) Simien National Park
Tipo Naturale
Criterio vii , x
Pericolo Dal 1996
Riconosciuto dal 1978
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Parco nazionale del Semièn è uno dei parchi nazionali che si trovano in Etiopia.[1] Si trova nella provincia di Semien Gondar, nella regione degli Amhara; ha un territorio prevalentemente montuoso che comprende i monti Semien, tra cui il Ras Dascian, la più alta vetta d'Etiopia e la quarta dell'Africa.

Il parco ospita un gran numero di specie animali e vegetali, molte delle quali endemiche e in pericolo; si possono citare fra le altre il lupo d'Abissinia, il babbuino Gelada e lo stambecco del Semièn.

Nel 1978 il parco nazionale Semièn è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. A causa di un drastico calo nella popolazione delle specie native della regione, nel 1996 è stato inserito nella lista dei Patrimoni mondiali in pericolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simien Mountains National Park in World Database of Protected Areas. URL consultato il 27 giugno 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità