Mondovisione (Luciano Ligabue)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mondovisione
Artista Luciano Ligabue
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 novembre 2013
Durata 50 min : 31 s
Dischi 1
Tracce 14
Genere Pop rock
Rhythm and blues
Rock
Etichetta Zoo Aperto
Produttore Luciano Luisi
Registrazione Zoo Studio di Correggio
luglio - ottobre 2013
Formati LP, CD, download digitale
Certificazioni
Dischi di platino Italia Italia (6)[1]
(vendite: 300 000+)
Luciano Ligabue - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
Singoli
  1. Il sale della terra
    Pubblicato: 5 settembre 2013
  2. Tu sei lei
    Pubblicato: 25 novembre 2013
  3. Per sempre
    Pubblicato: 15 febbraio 2014
  4. Il muro del suono
    Pubblicato: 9 maggio 2014
  5. Siamo chi siamo
    Pubblicato: 29 agosto 2014

Mondovisione è il decimo album in studio di Luciano Ligabue, pubblicato il 26 novembre 2013[2] dopo oltre tre anni dal precedente Arrivederci, mostro!.

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3.5/5 stelle[3]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato anticipato, il 5 settembre 2013 dal singolo Il sale della Terra[4], presentato poi dal vivo nei concerti che il cantautore ha tenuto all'Arena di Verona il 16, 17, 19, 20, 22 e 23 settembre successivi[5].

Il disco, composto da 14 tracce inedite, è stato prodotto, per la prima volta, da Luciano Luisi, membro della band che dal 2008 accompagna Ligabue in tour.

Il 25 novembre 2013 esce il secondo singolo, accompagnato dal video, Tu sei lei; altri singoli (vedi box a lato) vengono estratti l'anno seguente.

Il titolo e la copertina[modifica | modifica wikitesto]

Riguardo al titolo del disco, Ligabue ha dichiarato[6]:

« Mi procuro una frattura durante un concerto e 2 minuti dopo può vedere la caduta un mio amico di Los Angeles. È ufficiale: siamo tutti in mondovisione. Mondovisione però è anche la "visione di un mondo" »

La copertina del disco, come per il precedente Arrivederci, mostro!, è stata realizzata da Paolo De Francesco[7]. L'immagine rappresenta la Terra, vista dallo spazio, come se fosse una palla di carta accartocciata.

Successo e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima settimana di rilevazione la FIMI certifica l'album disco di platino per le oltre 60.000 copie vendute, la settimana successiva l'album raggiunge le 120.000 copie diventando doppio disco di platino. Dopo un mese arriva a 240.000 copie e si aggiudica il quarto disco di platino[8]. Il 28 gennaio 2014 viene annunciato il quinto disco di platino[9] e a fine luglio il sesto.

I video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Corrispondono ai 5 singoli estratti dall'album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD (Warner Music Italy catalogo 559 6 59602 0)

Testi e musiche di Luciano Ligabue.

  1. Il muro del suono – 4:30
  2. Siamo chi siamo – 4:16
  3. Il volume delle tue bugie – 4:00
  4. La neve se ne frega – 3:32
  5. Il sale della terra – 3:58
  6. Capo Spartivento (strumentale) – 0:41
  7. Tu sei lei – 4:23
  8. Nati per vivere (adesso e qui) – 3:51
  9. La terra trema, amore mio – 4:00
  10. Per sempre – 3:52
  11. Ciò che rimane di noi – 4:40
  12. Il suono, il brutto e il cattivo (strumentale) – 0:40
  13. Con la scusa del rock'n'roll – 3:27
  14. Sono sempre i sogni a dare forma al mondo – 4:34

Bonus track (per chi ha pre-ordinato l'album su iTunes)

  1. Il sale della terra (versione acustica) – 4:09

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Archivio certificazioni FIMI in Fimi.it. URL consultato il 16 febbraio 2014.
  2. ^ "MONDOVISIONE": Copertina e Tracklist completa! in www.ligachannel.com, 24 ottobre 2013. URL consultato il 26 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Mariano Prunes, Recensione, scheda album in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 6 ottobre 2014.
  4. ^ Ligabue, nuovo videoclip su Fb, ANSA, 5 settembre 2010. URL consultato il 26 ottobre 2013.
  5. ^ Ligabue strega l'Arena col 'Sale della terra', 16 settembre 2013. URL consultato il 26 ottobre 2013.
  6. ^ Ligabue: «Il mio album in Mondovisione» in www.vanityfair.it. URL consultato il 26 ottobre 2013.
  7. ^ "Ligabue pronto al lancio di Mondovisione. Ecco la copertina" in www.mentelocale.it, 24 ottobre 2013. URL consultato il 26 ottobre 2013.
  8. ^ Radio Italia - News - “Mondovisione” di Ligabue: primo posto e 3 record in soli 7 giorni
  9. ^ http://www.ligachannel.com/mondovisione-5-volte-platino , in «Ligachannel», 28 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]