Piccola stella senza cielo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piccola stella senza cielo
Artista Luciano Ligabue
Autore/i Luciano Ligabue
Genere Pop rock
Pop
Pubblicazione
Incisione Ligabue
Data 11 maggio 1990
Etichetta Warner Music Italy
Durata 3:56
Ligabue – tracce

Piccola stella senza cielo è un brano musicale scritto e composto da Luciano Ligabue incluso in Ligabue, album d'esordio del cantante, pubblicato nel 1990.

La versione del 2003[modifica | modifica wikitesto]

Piccola stella senza cielo
Artista Luciano Ligabue
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2003
Album di provenienza Giro d'Italia
Genere Pop rock
Pop
Etichetta Warner Music Italy
Produttore Luciano Ligabue, Fabrizio Barbacci
Arrangiamenti Ligabue
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia (1)[1]
(vendite: 15 000+)
Dischi di platino Italia Italia (1)[2]
(vendite: 50 000+)
Luciano Ligabue - cronologia
Singolo precedente
(2003)
Singolo successivo
(2003)

Nel 2003, per la promozione dell'album Giro d'Italia, è stata registrata una nuova versione del brano e pubblicata come singolo.

Il video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video per la versione 2003 è stato girato dal regista Giangi Magnoni a Venezia, soprattutto nei sestieri di Cannaregio e Castello (fa eccezione solo la ripresa del Ponte di Rialto), e segue le vicende di una bambina che gioca con una biglia di vetro per una città surreale e deserta, in cui le gondole fluttuano da sole a mezz'aria. L'ultima scena è ripresa nel Campo dell'Abbazia, un campo che si trova nel sestriere di Cannaregio vicino alla Sacca della Misericordia da cui in realtà non è possibile vedere il campanile di San Giorgio, aggiunto sullo sfondo in digitale, così come il bacino di San Marco, che si trova molto più a Sud.

Il videoclip è stato inserito nei DVD Secondo tempo del 2008 e Videoclip Collection del 2012, quest'ultima distribuita solo nelle edicole.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Piccola stella senza cielo (album version) – 6:13
  2. Piccola stella senza cielo (radio edit) – 4:35

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

La Banda
Altri musicisti

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 è stata reinterpretata da Dolcenera e inserita nel suo album d'esordio Sorriso nucleare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ricerca con "Online", "--" e "Ligabue" in Archivio certificazioni, FIMI.it. URL consultato il 6 febbraio 2015.
  2. ^ Vedi nota 1
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock