Microsoft Zune

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zune era il nome della linea di prodotti multimediali di Microsoft, che includeva un lettore multimediale, un client software e il negozio online Zune Marketplace.

L'azienda ha abbandonato il progetto nel 2011, fatta eccezione per il servizio Zune Marketplace, che sopravvive come metodo di sincronizzazione e scambio di dati tra PC e dispositivi dotati di sistema operativo Windows Phone 7.

Lettore multimediale[modifica | modifica sorgente]

Zune 80 e Zune 4

È stato l'unico prodotto Microsoft della linea di media devices portatili, lanciato nel novembre del 2006 come un lettore basato su hard disk da 30 GB in grado di riprodurre musica, video e radio FM. L'innovatività del progetto, secondo Microsoft, si trovava nel sistema di scambio dei dati: Zune, al momento del lancio, era infatti l'unico lettore in grado di scambiare dati con altri lettori attraverso la connessione Wi-Fi.

Il 3 ottobre 2007 Microsoft presentò dei nuovi modelli di lettori, basati su memorie flash da 4 e 8 GB e un nuovo modello dotato di hard disk da 80 GB da affiancare al modello esistente. Oltre a un restyling, con l'introduzione dello ZunePad come dispositivo di controllo, questa nuova linea introduceva la possibilità di sincronizzare il lettore con il PC direttamente tramite connessione Wi-Fi, e fu rilasciato anche un aggiornamento firmware per includere tale caratteristica nel modello da 30 GB.

Microsoft, rispondendo alla richiesta del mercato europeo, parlò di una commercializzazione degli stessi in Europa entro la fine del 2007.[1] Comunque in seguito i piani della società cambiarono e la commercializzazione nel mercato europeo non è mai avvenuta.

Specifiche tecniche[2][modifica | modifica sorgente]

Zune 30 Zune 4 Zune 8 Zune 16 Zune 80 Zune 120
Storage 30 GB Hard Disk 4 GB Flash 8 GB Flash 16 GB Flash 80 GB Hard Disk 120 GB Hard Disk
Peso (grammi) 157 47 128
Dimensione Schermo 3 pollici 1,8 pollici 3,2 pollici
Risoluzione Schermo 320 * 240 pixel
Connettività USB 2.0 e Wi-Fi 802.11 b/g
Rilascio 14 novembre 2006 13 novembre 2007 16 settembre 2008 13 novembre 2007 16 settembre 2008
Colori Nero, Marrone, Rosa, Rosso, Bianco Rosa, Verde, Rosso, Nero Nero Nero, Rosso Nero
Formati Supportati Audio: WMA, MP3, AAC; Video: WMV, Mpeg-4, H.264; Immagini: Jpeg
Caratteristiche Comuni Radio FM con RDS, Equalizzatore, condivisione di ascolto di proprie playlist (DJMode), connessione TV tramite cavo analogico, connessione a Xbox 360
Prezzo di lancio $249,95 $149,99 $199,99 $199,99 $249,99 $249,99
Prezzo attuale $199,95 $129,99 $149,99 $199,99 $229,99 $249,99

Zune HD[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Zune HD.

Zune HD era un lettore multimediale prodotto da Microsoft facente parte della famiglia Zune. È entrato in commercio il 15 settembre 2009 nel solo mercato statunitense.

Riscontro commerciale[modifica | modifica sorgente]

Nel primo trimestre del 2007 Zune, nel mercato statunitense, raggiunse l'11,3% nel mercato dei lettori basati su Hard Disk. Conquistò il secondo posto del mercato dietro il lettore iPod di Apple che ne controllava circa il 70%.[3] In sette mesi e mezzo (dal 14 novembre, data del debutto, al 30 giugno) il lettore vendette 1,2 milioni di esemplari.[4]

A maggio 2008 erano due milioni le unità commercializzate, conquistando circa il 4% del mercato statunitense.[5]

Nel 2011 il progetto Zune è stato abbandonato.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Microsoft Zune viene citato nell'episodio de I Simpson La paura fa novanta XXIII (ventiquattresima stagione): nella prima storia dell'episodio, si parla di un buco nero a Springfield sfruttato dai cittadini per smaltire i loro rifiuti. Esso si ingrandisce sempre più fino a risucchiare i cittadini trasportandoli su un altro pianeta in cui vivono alieni che apprezzano ciò che arriva dal buco nero, compreso il Microsoft Zune, che viene venerato come una divinità.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In arrivo lettori Microsoft Zune di seconda generazione, Hardware Upgrade, 3 ottobre 2007. URL consultato il 3 ottobre 2007.
  2. ^ Fonte: www.zune.net
  3. ^ Zune fa (piccoli) passi avanti, MacCityNet. URL consultato il 25 giugno 2007.
  4. ^ Zune diventa finalmente milionario, 23 luglio 2007. URL consultato il 23 luglio 2007.
  5. ^ E alla fine lo Zune non va, MaCityNet, 9 maggio 2008. URL consultato il 10 maggio 2008.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft