Mazda CX-5

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mazda CX-5
2013 Mazda CX-5 Grand Touring -- 02-24-2012.jpg
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Mazda
Tipo principale Crossover SUV
Produzione dal 2012
Sostituisce la Mazda CX-7
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.540 mm
Larghezza 1.840 mm
Altezza 1.705 mm
Passo 2.700 mm
Massa 1.510 kg
Mazda CX-5 (rear quarter).jpg

La Mazda CX-5 è un'autovettura classificata come crossover, prodotta dalla casa automobilistica giapponese Mazda. Si tratta della prima vettura di serie Mazda che sfrutta la nuova filosofia di design KODO, con elementi stilistici fortemente ispirati alla Shinari, concept car presentata nel maggio 2010.

È anche il primo veicolo del costruttore giapponese progettato con tecnologia Skyactiv: superficie rigida e piattaforma leggera, combinata con una nuova serie di motori efficienti e trasmissioni con conseguente riduzione delle emissioni e di consumi di carburante. La vettura è stata presentata per la prima volta nel settembre 2011 al Salone dell'automobile di Francoforte: in Europa è commercializzata a partire dalla primavera del 2012.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La vettura sarà disponibile sia con trazione anteriore sia con trazione integrale. I propulsori saranno sia benzina che diesel: il primo sarà un 2 litri 2.0 (PE-VPS) sportivo da circa 162 CV. Il motore diesel sarà invece un 2.2 litri, e sarà disponibile in due livelli di potenza, rispettivamente 150 e 173 cavalli. Tutti i motori promettono prestazioni molto brillanti e consumi contenuti, pari a 15-16 km/l.

La plancia della vettura ospita uno schermo da 5,8" che viene impiegato per la gestione del navigatore satellitare, della radio e della telecamera posteriore per le operazioni di parcheggio. Sul tunnel centrale è poi presente una manopola per accedere al sistema infotainment per la gestione dei parametri della vettura. Il bagagliaio ha una capacità di contenimento per 503 litri.[1]

Versioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

CX-5 180[modifica | modifica wikitesto]

Presentata al SEMA di Las Vegas del 2012 assieme alle versioni Urban e Dempsey, la CX-5 180 presenta sulla carrozzeria una riproduzione topografica della zona Sud della California. I cerchi da 20" sono di colorazione nero opaco in cui si intravedono cerchi di colore rosso. Gli interni sono in tinta blu-bianco[2].

CX-5 Urban[modifica | modifica wikitesto]

Versione elegante che presenta colorazione nera opaca, cerchi da 22" e finiture silver[3].

CX-5 Dempsey[modifica | modifica wikitesto]

Modello creato in collaborazione con l'attore cinematografico Patrick Dempsey. Presenta una colorazione nera con inserti rossi che si ritrova anche negli interni. Alla dotazione di serie sono stati aggiunti un bagagliaio supplementare sul tetto e un modulo per il trasporto delle biciclette sul portellone posteriore[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianluca Mauriello, Mazda CX-5, prova su strada in Motori online.it, 3 gennaio 2013. URL consultato il 16 gennaio 2013.
  2. ^ Mazda CX-5: tre concept al SEMA 2012 - Concept - Motori.it Motori.it:Mazda CX-5: tre concept al SEMA 2012
  3. ^ Mazda CX-5: tre concept al SEMA 2012 - Concept - Motori.it Motori.it:Mazda CX-5: tre concept al SEMA 2012
  4. ^ Mazda CX-5: tre concept al SEMA 2012 - Concept - Motori.it Motori.it:Mazda CX-5: tre concept al SEMA 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili