Massimiliano di Sassonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Massimiliano di Sassonia
Principe Ereditario di Sassonia
Principe Ereditario di Sassonia
Erede al trono sassone
In carica 5 maggio 1827 –
1 settembre 1830
Predecessore Antonio di Sassonia
Successore Federico Augusto II di Sassonia
Nome completo Maximilian Maria Joseph Anton Johann Baptist Johann Evangelista Ignaz Augustin Xavier Aloys Johann Nepomuk Januar Hermenegild Agnellis Paschalis
Nascita Dresda, 13 aprile 1759
Morte Dresda, 3 gennaio 1838
Casa reale Wettin
Padre Federico Cristiano, Elettore di Sassonia
Madre Duchessa Maria Antonia di Baviera
Coniugi Principessa Carolina di Parma
Principessa Maria Luisa Carlotta di Parma
Religione cattolica

Massimiliano di Sassonia (Dresda, 13 aprile 1759Dresda, 3 gennaio 1838) fu un Principe tedesco membro della casata dei Wettin.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Egli era il sesto figlio (ma il terzo dei figli sopravvissuti) dell'Elettore Federico Cristiano di Sassonia e della Principessa Maria Antonia di Baviera.

Data la propria posizione di figlio cadetto, Massimiliano aveva una remota possibilità di ereditare il trono paterno.

Ad ogni modo, dal 1800 Massimiliano fu il terzo in linea di successione all'Elettorato di Sassonia, dal momento che tutti i figli dei suoi fratelli maggiori Federico Augusto e Antonio, erano morti ancora infanti, eccetto Maria Augusta, unica figlia del fratello maggiore. Dopo la creazione del Regno di Sassonia nel 1806, Massimiliano ottenne il titolo di Principe di Sassonia.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

A Parma, il 22 aprile 1792 (per procura) e nuovamente a Dresda il 9 maggio 1792 (di persona), sposò la principessa Carolina di Borbone, figlia del Duca Ferdinando I di Parma. La coppia ebbe sette figli:

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

A Lucca, il 15 novembre 1825 (per procura) e nuovamente a Dresda il 7 novembre 1825 (di persona), Massimiliano sposò la Principessa Luisa di Borbone (Maria Luisa Carlotta, 1802–1857), figlia de Re Luigi I d'Etruria e nipote della sua prima moglie Carolina. Ella era più giovane del marito di 43 anni e la coppia non ebbe figli.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Alla morte di Federico Augusto (1827), Antonio gli succedette come sovrano. Massimiliano divenne così il primo in linea di successione, col titolo di Principe della Corona (o Principe Ereditario); ma tre anni più tardi, il 1 settembre 1830, dopo le rivolte d'autunno, egli rinunciò ai propri diritti di successione in favore del proprio figlio maggiore, Federico Augusto II. Egli morì otto anni dopo, all'età di 78 anni.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Massimiliano di Sassonia Padre:
Federico Cristiano di Sassonia
Nonno paterno:
Augusto III di Polonia
Bisnonno paterno:
Augusto II di Polonia
Trisnonno paterno:
Giovanni Giorgio III di Sassonia
Trisnonna paterna:
Anna Sofia di Danimarca
Bisnonna paterna:
Cristiana Eberardina di Brandeburgo-Bayreuth
Trisnonno paterno:
Cristiano Ernesto di Brandeburgo-Bayreuth
Trisnonna paterna:
Sofia Luisa di Württemberg
Nonna paterna:
Maria Giuseppa d'Austria
Bisnonno paterno:
Giuseppe I d'Asburgo
Trisnonno paterno:
Leopoldo I d'Asburgo
Trisnonna paterna:
Eleonora del Palatinato-Neuburg
Bisnonna paterna:
Amalia Guglielmina di Brunswick e Lüneburg
Trisnonno paterno:
Giovanni Federico di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Benedetta Enrichetta del Palatinato
Madre:
Maria Antonia di Baviera
Nonno materno:
Carlo VII di Baviera
Bisnonno materno:
Massimiliano II Emanuele di Baviera
Trisnonno materno:
Ferdinando Maria di Baviera
Trisnonna materna:
Enrichetta Adelaide di Savoia
Bisnonna materna:
Teresa Cunegonda Sobieska di Polonia
Trisnonno materno:
Giovanni III di Polonia
Trisnonna materna:
Maria Casimira Luisa de la Grange d'Arquien
Nonna materna:
Maria Amalia d'Asburgo
Bisnonno materno:
Giuseppe I d'Asburgo
Trisnonno materno:
Leopoldo I d'Asburgo
Trisnonna materna:
Eleonora del Palatinato-Neuburg
Bisnonna materna:
Amalia Guglielmina di Brunswick e Lüneburg
Trisnonno materno:
Giovanni Federico di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Benedetta Enrichetta del Palatinato

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze sassone[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce del Reale Ordine di San Ferdinando e del Merito - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce del Reale Ordine di San Ferdinando e del Merito

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Aquila Bianca

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 265214381 LCCN: no2006000638

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie