Litfiba 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Litfiba 3
Artista Litfiba
Tipo album Studio
Pubblicazione 5 maggio 1988
Durata 45 min: 44 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock
New wave
Etichetta I.R.A. Records
CGD (ristampe)
Produttore Alberto Pirelli
Registrazione Studio Emme - Calenzano 1988 - registrato e mixato da Marzio Benelli
Formati LP / MC / CD
Note dal 1989, l'album è stato acquisito nel catalogo della CGD
Litfiba - cronologia
Album successivo
(1989)
Singoli
  1. Paname
    (in Italia col titolo
    X, in Francia col titolo Paname)
    Pubblicato: 1988

Litfiba 3 è il quarto album in studio della rockband italiana Litfiba, pubblicato dalla I.R.A. Records nella primavera del 1988.

È l'album che chiude la cosiddetta "trilogia del potere", di cui fanno parte anche i precedenti Desaparecido (1985) e 17 re (1986).

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Si tratta del disco più politico del gruppo, e questa intenzione era particolarmente evidente in quello che doveva essere il titolo iniziale, scartato poco prima della pubblicazione, ovvero "Prigionieri". Un altro chiaro riferimento è la scelta della foto di copertina, in cui è ritratto Willie Jasper Darden, un nero giustiziato sulla sedia elettrica in Florida il 15 marzo 1988, nonostante i forti dubbi sulla sua colpevolezza, espressi anche da alcuni membri della giuria; ed al tema della pena di morte è dedicata anche la terza traccia dell'album, Louisiana. Ma i bersagli sono ben più numerosi: tra questi Giovanni Paolo II per la sua controversa visita all'allora dittatore cileno Pinochet ("E dittatura e religione / fanno l'orgia sul balcone" recita Santiago, traccia d'apertura dell'album), ma anche le istituzioni per il controllo della devianza psichica (Ci sei solo tu) o il genocidio dei nativi americani (Tex).

In generale, sia nelle liriche che nella musica, si registra un'evoluzione per il gruppo, che sembra orientarsi verso una comunicazione più diretta ed immediata, tralasciando in parte la componente new wave, che aveva caratterizzato i precedenti lavori, a favore di un hard rock più diretto e aggressivo; in particolare il brano Cuore di vetro, pur mantenendo lo spirito originario della band, può essere considerato come il primo pezzo grunge italiano.[1]

Litfiba 3 è il primo album dei Litfiba del quale esiste l'edizione originale su CD (le edizioni CD degli album precedenti sono ristampe realizzate in tempi successivi). Secondo quanto riportato dalla biografia "A denti stretti", realizzata dal giornalista Federico Guglielmi nel 2000, dovrebbe essere il primo album italiano realizzato interamente in digitale.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Santiago – 3:40 (Litfiba)
  2. Amigo – 3:23 (Litfiba)
  3. Louisiana – 5:36 (Litfiba)
  4. Ci sei solo tu – 4:59 (Litfiba)
  5. Paname – 4:58 (Litfiba)
  6. Cuore di vetro – 4:57 (Litfiba)
  7. Tex – 3:36 (Litfiba)
  8. Peste – 5:32 (Litfiba)
  9. Corri – 3:47 (Litfiba)
  10. Bambino – 5:16 (Litfiba)

Durata totale: 45:44

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Altri musicisti[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Litfiba - biografia, recensioni, discografia, foto :: OndaRock

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock