Sogno ribelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sogno ribelle
Artista Litfiba
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 25 marzo 1992
Durata 1 h: 0 min: 33 s (edizione standard)
1 h: 16 min: 58 s (edizione limitata)
Dischi 1 (edizione standard)
4 (edizione limitata)
Tracce 13 (edizione standard)
16 (edizione limitata)
Genere Rock
Alternative rock
Etichetta CGD
Produttore Alberto Pirelli
Registrazione allo studio Al Capone di Arezzo da Fabrizio Simoncioni
Formati LP / MC / CD
Litfiba - cronologia
Album precedente
(1990)
Album successivo
(1993)

Sogno ribelle è la prima raccolta ufficiale della rockband italiana Litfiba, pubblicata nel 1992.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco, pubblicato in CD, musicassetta e doppio LP contiene principalmente le canzoni del repertorio degli anni ottanta + 2 tratte dall'album "El Diablo" del 1990, reinterpretate nel nuovo stile Rock della band. Contiene inoltre un inedito, Linea d'ombra, tre canzoni live tratte dall'ultimo tour della band, e la versione studio del brano Cangaceiro (fino a quel momento pubblicata solo in versione live), che in quegli anni concludeva i concerti della band fiorentina.

L'edizione limitata[modifica | modifica wikitesto]

Quest'album è uscito anche in edizione limitata[1], comprendente 4 CD con custodie Digipak ed una bandana con raffigurata l'immagine di copertina dell'album racchiusi in un box di cartone formato LP. Il CD 4 racchiude 3 Bonus Tracks non incluse nell'edizione standard.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Linea d'ombra (inedito) – 3:08 (Pelù/Renzulli)
  2. Corri (nuova versione)[2][3] – 4:03 (Litfiba)
  3. Proibito (remix)[2][4] – 3:48 (Pelù/Renzulli)
  4. Bambino (nuova versione)[2][3] – 5:03 (Litfiba)
  5. Eroi nel vento (nuova versione)[2][5] – 3:35 (Litfiba)
  6. Cangaçeiro (versione mix)[6] – 5:01 (Pelù/Renzulli)
  7. Tex (remix)[3][7] – 5:36 (Litfiba)
  8. Apapaia (remix)[8][9] – 5:02 (Litfiba)
  9. Istanbul (remix)[5][8] – 5:44 (Litfiba)
  10. Paname (nuova versione)[2][3] – 5:26 (Litfiba)
  11. El diablo (live in Cesena, '91)[4][10] – 4:25 (Pelù/Renzulli)
  12. Ci sei solo tu (live in Cesena, '91)[3][10] – 5:21 (Litfiba)
  13. Cane (live al Montreux Jazz Festival, '91)[9] – 4:21 (Litfiba)

Durata totale: 60:33

Bonus Tracks incluse solo nell'edizione limitata[modifica | modifica wikitesto]

  1. Vendette (live al Pirata Tour, '90)[9][11] – 7:12 (Litfiba)
  2. Il tempo di morire[12] – 4:57 (Mogol/Battisti)cover di Lucio Battisti
  3. Yassassin (radio edit)[13] – 4:16 (Bowie)cover di David Bowie

Durata totale: 16:25

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Formazione nei brani in nuova versione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  1. Linea d'ombra (promo)
  2. Bambino (nuova versione) (promo, videoclip)
  3. Proibito (remix) (videoclip)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sul retro del disco Piero Pelù saluta i fans con l'espressione "Tam Tam", che precedeva l'attuale espressione "Lacio Drom";
  • La canzone Paname è stata modificata nel verso "vogliamo vendetta, cherie cherie, et guerre" con un grido che sostituisce la parola "guerre";
  • La scritta Litfiba sulla copertina del disco è stata formata facendo un collage con lettere prese dalle copertine degli altri dischi: L da Desaparecido, I da 17 re, T da Transea, F da Litfiba 3, I da 12-5-87 (aprite i vostri occhi), B da Pirata e A da El diablo;
  • La foto di Pelù e Renzulli che si intravede in copertina è la stessa che si vede sul retro de El diablo.

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Nell'edizione limitata Tex e Cangaceiro sono scambiate di posto nella Tracklist[1]
  • La versione di "Tex" è completamente nuova e non semplicemente un remix come riportato sul retro della copertina. Inoltre, è erroneamente indicato che il brano dura 4 minuti e 30 secondi, ma in realtà esso dura 5 minuti e 36 secondi;
  • Anche Proibito è presentata in una nuova versione e non semplicemente come remix, in quanto l'intera traccia vocale di Piero è stata incisa nuovamente in studio ed è completamente diversa da quella del brano originale. Anche alcune parti di chitarra sono state registrate nuovamente.
  • Cangaceiro è presentata come versione mix, ma in realtà questa è l'unica versione studio del brano che concludeva i concerti della band nei primi anni '90, ed è anche quella che accompagna il video di tale canzone.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
massima
Italia[14]
4

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
Italia[14] 31

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Edizioni speciali - Discografia non ufficiale dei Litfiba. URL consultato il 13-05-2011.
  2. ^ a b c d e nuova versione incisa in studio nel 1991
  3. ^ a b c d e versione originale inclusa nell'album Litfiba 3 del 1988
  4. ^ a b versione originale inclusa nell'album El diablo del 1990
  5. ^ a b versione originale inclusa nell'album Desaparecido del 1985
  6. ^ brano tratto dall'EP Cangaçeiro del 1989
  7. ^ nuova versione del brano incisa nel 1990 ed inclusa per la prima volta nel singolo 45 giri Tex dello stesso anno.
  8. ^ a b Brano remixato nel 1990
  9. ^ a b c versione originale inclusa nell'album 17 re del 1986
  10. ^ a b versione live tratta dal video El diablo Tour
  11. ^ versione live tratta dal video Pirata Tour '90
  12. ^ brano tratto dalla compilation di artisti vari "Union" pubblicata dalla CGD nel 1990
  13. ^ brano tratto dall' EP Yassassin del 1984
  14. ^ a b Gli album più venduti del 1992
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock