Leucite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leucite
Leucite - Roccamonfina, Lazio, Italia 01.jpg
Classificazione Strunz VIII/J.05-10
Formula chimica KAlSi2O6
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino monometrico

 

Sistema cristallino cubico

 

Classe di simmetria esacisottaedrica icositetraedrica

 

Parametri di cella  
Gruppo puntuale 4/m
Gruppo spaziale I 41/a
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs) 5,5-6
Sfaldatura assente
Frattura concoide
Colore incolore
Lucentezza vitrea
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La leucite è un minerale appartenente alla famiglia dei feldspatoidi.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

L'abitus è icositetraedrico (Leucitoedro)

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Il minerale è tipico di rocce magmatiche alcaline potassiche o ultra-potassiche effusive. Comune in rocce dello stesso tipo, ma a giacitura sub-intrusiva, la presenza di cristalli di pseudo-leucite (cristalli dissociati in Nefelina e K-Feldspato). Completamente assente in rocce intrusive. Minerale caratteristico di un magmatismo potassico e ultrapotassico, è molto presente nelle rocce vulcaniche effusive della provincia magmatica laziale (Colli Albani, Monti Ernici, Monti Sabatini, Monti Volsini) e del Vesuvio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia