KDE Display Manager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
KDE Display Manager (KDM)
KDM.jpg
Sviluppatore KDE Team
Ultima versione KDE 4.14.1 (16 settembre 2014)
Sistema operativo Unix-like
Linguaggio
Genere X Display manager (non in lista)
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web www.kde.org

KDM (o KDE Display Manager) è il gestore degli accessi dell'ambiente desktop KDE. KDM permette, tramite un'interfaccia grafica personalizzabile con temi, di gestire differenti sessioni basate sull'accesso con login.

KDM utilizza le librerie Qt e può essere configurato tramite Kcontrol in KDE 3 e Impostazioni di sistema in KDE SC 4. Permette la personalizzazione dei dati del singolo utente (come le icone utente per il login) e supporta la modifica dei temi del desktop.

La schermata di login presenta tipicamente l'elenco degli utenti con le rispettive icone (scelte dall'utente o dall'amministratore), può essere presente inoltre un messaggio di benvenuto. Quando sono presenti più ambienti desktop è possibile scegliere quale utilizzare (es. KDE, GNOME, un window manager o anche un semplice terminale). Di solito in basso sono presenti dei pulsanti per spegnere, riavviare o mettere in pausa il computer, oltre ad altri eventuali comandi. Queste opzioni possono essere modificate tramite Kcontrol o Impostazioni di sistema.

Cliccando sul nome utente viene richiesta la password per l'autenticazione. Se il nome utente non è visibile è comunque sempre possibile digitarlo manualmente nell'apposito riquadro.

KDM consente anche di impostare l'accesso automatico, anche se comunque è una funzione sconsigliata a causa della mancata protezione dell'accesso al computer.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]