K Desktop Environment 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
K Desktop Environment 1
KDE 1.0.jpg
K Desktop Environment 1.0
Sviluppatore KDE
Release iniziale 1.0 (12 luglio 1998)
Release corrente 1.1.2 (13 settembre 1999)
Licenza GNU GPL
Successore KDE 2
Sito web kde.org

K Desktop Environment 1 è la prima versione dell'ambiente desktop KDE. Il primo rilascio è stato reso disponibile il 12 luglio 1998.

Storia e caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il progetto KDE nasce il 14 ottobre 1996, quando uno studente dell'Università di Tubinga, Matthias Ettrich, pubblica un annuncio alla ricerca di collaboratori per suo il progetto: la creazione di un nuovo ambiente desktop per la piattaforma UNIX, distribuito con licenza GPL[1]. Ettrich chiama in un primo momento questo progetto KDE, "Kool Desktop Environment", e decide di basarlo sul toolkit Qt, che egli reputa il migliore esistente per la piattaforma UNIX[2]. Questo fatto viene però criticato da taluni sostenitori del software libero: infatti, anche se il codice sorgente di Qt è disponibile, e sono consentiti gratuitamente con esso sia lo sviluppo che la distribuzione di software libero, questo non è un prodotto open source[3].

Ad ogni modo Ettrich raccoglie attorno a se' quindici programmatori; ad un anno dalla nascita del progetto il gruppo pubblica la prima beta, e decide di cambiare il nome del progetto in K Desktop Environment[4]. In seguito escono altre tre beta, nell'ultima delle quali KDE risulta tradotto in venti lingue diverse[5]; intanto poco prima, l'8 aprile 1998, nasce la KDE Free Qt Foundation: questa ha lo scopo di garantire che Qt rimanga comunque disponibile per la creazione di software libero[6].

Finalmente il 12 luglio 1998 viene pubblicata la prima versione stabile di KDE, la 1.0, che viene subito inclusa in alcune distribuzioni Linux[7], tra le quali la S.u.S.E. 5.3[8]. Fanno parte di questo primo rilascio programmi come Kcontrol, Kmail, Konsole, nonché, nella doppia veste di file manager e browser, KFM.

Dopo circa sette mesi, il 6 febbraio 1999 viene pubblicato KDE 1.1. In questa versione si segnalano molte migliorie e novità, anche grafiche: una di queste è sicuramente il logo di KDE che, sebbene aggiornato nel tempo, manterrà intatti i suoi segni caratteristici fino ai giorni nostri: una K davanti ad un ingranaggio. L'ultimo aggiornamento della prima serie è l'1.1.2, che viene reso disponibile il 13 settembre dello stesso anno.

Tabella di marcia[modifica | modifica sorgente]

Data Versione Descrizione
14 ottobre 1996 - Annuncio della fondazione di KDE.
20 ottobre 1997 Beta 1 "Arnsberg", prima beta
23 novembre 1997 Beta 2 "Neheim", seconda beta
1 febbraio 1998 Beta 3 "Huesten", terza beta
19 aprile 1998 Beta 4 "Kirkland", quarta beta
1.0
12 luglio 1998 1.0 Prima release stabile di KDE.
1.1
6 febbraio 1999 1.1 Prima sottoversione di KDE 1.1
5 maggio 1999 1.1.1 Primo aggiornamento di KDE 1.1
13 settembre 1999 1.1.2 Secondo aggiornamento di KDE 1.1

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) New Project: Kool Desktop Environment (KDE), www.kde.org, 15-11-2013.
  2. ^ Storia di KDE, www.kde.org, 15-11-2013.
  3. ^ Storia di KDE, www.kde.org, 15-11-2013.
  4. ^ (EN) KDE 1.0-beta1 Release Announcement, www.kde.org, 15-11-2013.
  5. ^ (EN) Beta 4, www.kde.org, 14-11-2013.
  6. ^ Storia di KDE, www.kde.org, 15-11-2013.
  7. ^ (EN) 1.0 KDE 1.0 Release Announcement, kde.org, 15-11-2013.
  8. ^ (EN) S.u.S.E Announces Support of KDE 1.0, kde.org, 15-11-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero