Julia Nunes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julia Nunes
Julia Nunes nel giugno del 2012
Julia Nunes nel giugno del 2012
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop
Indie pop
Periodo di attività 2008-?

Julia Nunes (3 gennaio 1989) è una cantautrice statunitense di Fairport, New York[1].

Il motore della sua carriera sono stati i suoi video amatoriali di brani originali o cover presenti su You Tube[2]. In essi, Julia canta - con lei stessa come seconda voce - e suona la chitarra, la melodica ed il suo ukulele tenore della Bushman.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1989, Julia è di origine portoghese ed è nata da una famiglia di tradizione musicale nello stato di New York. Suo padre è un compositore di canzoni per bambini. Suo nonno era un compositore portoghese di musica fado e l'altro un pianista jazz. Lei ha imparato a suonare il pianoforte da piccola prima di dedicarsi alla chitarra durante l'adolescenza. Ha poi preso in mano l'ukulele nel 2005.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Video su YouTube[modifica | modifica wikitesto]

Julia è, forse, conosciuta maggiormente per gli 87 video presenti su YouTube[3]. Tra questi, ci sono anche brani originali così come le reinterpretazioni di alcune band da lei preferite, come Say Anything, Spoon, The Beatles, Queen, The Beach Boys e altre. I suoi brani originali sono stati messi in evidenza nella homepage di You Tube un paio di volte, guadagnano decine di migliaia di iscritti e centinaia di migliaia di visite per i suoi strambi e simpatici video.

Left Right Wrong[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo CD Left Right Wrong contiene tutti i brani originali da lei composti ed è stato pubblicato nell'estate del 2007[4] con un'etichetta indipendente, Junu Music[5] (ASCAP). Seguendo il successo su You Tube, Nunes ha organizzato un canale di distribuzione per Left Right Wrong con Burnside Distribution Corporation[6], e quindi disponibile per l'acquisto attraverso i grandi distributori come Amazon.com[7] oppure iTunes Store. Le 12 tracce (10 registrate in studio e due dal vivo) sono state registrate esclusivamente con la sua chitarra e la sua voce, senza altri accompagnamenti o sovrapposizioni che caratterizzano i suoi video su You Tube. Questo approccio semplice e schietto, la vocalità profonda, che spazia tra il grezzo e il passionale, sono aspetti considerati eccezionali da un sempre più crescente numero di fan. Il video della sua canzone "Into the Sunshine" ha raggiunto e superato 2 milioni di visite su YouTube.

Attività recenti[modifica | modifica wikitesto]

Nunes sta lavorando al suo prossimo CD. Ha aperto per quattro volte i concerti di Ben Folds nel maggio 2008[1][8][9] ed eseguito al Bushman Ukulele Luau nello stesso mese[10], dopo aver vinto il concorso mondiale Bushman World Ukulele Video nel 2007[11].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b WHEC.com Fairport teen: From YouTube to Ben Folds gig, WHEC-TV, 28 maggio 2008. URL consultato il 22 giugno 2008.
  2. ^ Analysis of Julia's YouTube popularity - The New Music Tipsheet by Scott Perry.
  3. ^ Ukulele Wizard Julia Nunes, gawker.com, 20 maggio 2008. URL consultato il 22 giugno 2008.
  4. ^ Julia Nunes, CD Baby. URL consultato il 22 giugno 2008.
  5. ^ Julia Nunes - JuNu Music. URL consultato il 27 giugno 2008.
  6. ^ Burnside Distribution, June 2008 New Releases. URL consultato il 25 giugno 2008.
  7. ^ Left Right Wrong at Amazon.com. URL consultato il 25 giugno 2008.
  8. ^ Rochester International Jazz Festival - Day Four, Democrat and Chronicle, 16 giugno 2008. URL consultato il 22 giugno 2008.
  9. ^ THE GOSSIP SHEET: June 23, 2008 | Rope of Silicon
  10. ^ Ukulele Luau, Bushman Ukuleles. URL consultato il 22 giugno 2008.
  11. ^ Bushman World Video Contest Winners, Bushman Ukuleles. URL consultato il 22 giugno 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]