Johnny Lewis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johnny Lewis nel aprile 2007

Jonathan Kendrick "Johnny" Lewis (Los Angeles, 29 ottobre 1983Los Angeles, 26 settembre 2012[1]) è stato un attore statunitense.

Ha partecipato a vari film, come Nata per vincere, con Hilary Duff, Aliens vs. Predator 2 e Chiamata senza risposta.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce in una famiglia seguace di Scientology, fede che lui abbandona molto presto. Nei primi anni duemila ha avuto una relazione con la cantante Katy Perry.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Oltre a partecipare ad alcuni film per il cinema, Lewis porta avanti una carriera televisiva. Ha recitato in 9 episodi della nota serie The O.C., ha avuto un ruolo in Settimo cielo, Bones e Malcolm. Ha partecipato alla serie televisiva Drake e Josh e ha partecipato ad un episodio di Smallville, mentre nell'ultimo periodo ha recitato in Sons of Anarchy, interpretando "Coglione solitario" e un episodio di Criminal Minds, interpretando il ruolo di un serial killer.

Incidente e problemi legali[modifica | modifica sorgente]

Il 30 ottobre 2011, Lewis ha un incidente con la moto, guidando ad alta velocità. Nonostante vari accertamenti e una risonanza magnetica che diceva che non avrebbe avuto conseguenze, Lewis comincia a manifestare comportamenti bizzarri e illogici. Il referto medico riportava come diagnosi "fratture della base del cranio, con probabile emorragia interna". I sintomi di un trauma cranico includono sensibilità alla luce, comportamento a volte illogico e violento e incapacità di prendere decisioni. Nonostante la famiglia notasse questi disturbi, come il costante desiderio di Lewis di stare al buio e comportamenti strani, i medici riferivano che tali problemi erano dovuti a un abuso di droghe. I test però non risultarono mai positivi alla droga.

Tra il 2011 e il 2012, Lewis viene arrestato tre volte, per risse e per aver tentato di entrare nella casa di una donna. In nessuno degli arresti ha mai opposto resistenza. Riconosciuti i suoi problemi, viene rilasciato il 24 settembre 2012, due giorni prima della sua morte.

La morte[modifica | modifica sorgente]

Il suo corpo senza vita è stato trovato il 26 settembre 2012, fuori da un'abitazione di Los Angeles, insieme a quello dell'ottantunenne Catherine Davis, proprietaria della casa, che aveva affittato una stanza a Lewis. Lewis viene trovato morto davanti la porta dell'abitazione, probabilmente caduto dal tetto soprastante, mentre Davis viene ritrovata morta all'interno dell'appartamento, con segni di percosse, dove sembra essere stata trascinata. Sempre dentro la casa viene trovato un gatto morto e vetri rotti. La morte di Davis viene indagata come omicidio, in cui Lewis sembra essere colpevole. Stando a molte testimonianze, la polizia è intervenuta dopo che alcuni vicini si erano allarmati alle urla della Davis. Un'autopsia, rilasciata il 29 novembre 2012 affermò che nel corpo di Lewis non c'era alcuna traccia di droghe o alcool. Prima di morire qualcuno aveva cercato di strangolarlo, lasciando evidenti segni delle unghie sul collo. Nessuna testimonianza o indagine ha portato a credere che Lewis sia stato spinto dal tetto oppure si sia volontariamente gettato nel vuoto. La sua morte è stata classificata come "accidentale".[2].

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Katy Perry's ex, Johnny Lewis, found dead | Celebrities | Entertainment | Toronto Sun
  2. ^ Morto Johnny Lewis: attore in "Sons Of Anarchy" ed "O.C.". Prima di morire avrebbe ucciso un'anziana - InfoOggi.it

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 73673453 LCCN: no2008118666