Interno berlinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Interno berlinese
Interno berlinese (film 1985).JPG
Gudrun Landgrebe e Mio Takaki
Titolo originale The Berlin Affair
Paese di produzione Italia, Germania
Anno 1985
Durata 118 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Liliana Cavani
Soggetto dal romanzo La croce buddista di Junichiro Tanizaki
Sceneggiatura Liliana Cavani, Roberta Mazzoni
Produttore Canon Productions Roma, IIF Roma, Kino Film Produktions Monaco Yoram Globus, Menahem Golan
Produttore esecutivo Yoram Globus
Fotografia Dante Spinotti
Montaggio Ruggero Mastroianni
Musiche Pino Donaggio
Scenografia Luciano Ricceri
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Interno berlinese è un film di Liliana Cavani del 1985.

La pellicola venne vietata ai minori di 14 anni dalla censura cinematografica.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Berlino, 1938. Louise von Hollendorf è la moglie di un alto funzionario del Ministero degli Esteri che a un corso di disegno incontra Mitsuko, l'affascinante figlia dell'ambasciatore nipponico. Inizia con lei una storia estremamente passionale che coinvolgerà anche il marito; Mitsuko li condurrà in un gioco erotico di cui è protagonista anche il suo amante. Tutta la storia, poi, viene complicata anche dalla situazione politica della Germania nazista. Alla fine Mitsuko avvelenerà le bevande che Louise e il marito berranno: l'uomo e Mitsuko moriranno, mentre Louise riuscirà a salvarsi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]