I'm a Slave 4 U

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'm a Slave 4 U
BritneySlaveVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Britney Spears
Tipo album Singolo
Pubblicazione 8 ottobre 2001
Durata 3 min : 24 s
Album di provenienza Britney
Dischi 1
Tracce 4
Genere Pop
Rhythm and blues
Etichetta Jive
Produttore The Neptunes
Registrazione 2001
Certificazioni
Dischi d'argento Francia Francia[1]
(Vendite: 125.000+)
Dischi d'oro Australia Australia[2]
(Vendite: 35.000+)
Norvegia Norvegia[3]
(Vendite: 10.000+)
Svezia Svezia[4]
(Vendite: 10.000+)
Britney Spears - cronologia
Singolo successivo
(2002)
Logo
Logo del disco I'm a Slave 4 U

I'm a Slave 4 U, conosciuta anche come Slave 4 U o semplicemente Slave, è il primo singolo, registrato nel 2001, estratto dall'album Britney della cantante Britney Spears sempre del 2001. È considerato una evoluzione nella carriera della Spears, sia per il genere musicale affrontato, sia per il testo della canzone, sia per l'immagine più adulta e matura che la cantante dà di sé.

Il singolo[modifica | modifica wikitesto]

I'm a Slave 4 U è il primo singolo di Britney Spears ad essere prodotto dai The Neptunes. La canzone era stata inizialmente pensata per Janet Jackson, a cui però il pezzo non piacque, e si optò per la Spears. Si rivelò una scelta abbastanza azzecata, dato che per molti fan, questa canzone è considerata il momento di transizione fra la vecchia Britney e la nuova se stessa. La canzone usa un campionamento di Nasty Girl dei Vanity 6, un trio femminile inglese, fondato da Prince nei primi anni ottanta. In seguito la canzone è stata mixata con un altro pezzo di Britney Spears Boys, e questo medley, benché mai pubblicato, è stato utilizzato spesso durante la promozione dell'album.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Diretto da Francis Lawrence a Maracaibo, in Venezuela, il video di I'm a Slave 4 U è presumibilmente il video più audace della cantante. Nel 2002 ha ricevuto tre nomination al MTV Video Music Awards come "miglior video femminile", "miglior video dance" e "migliore coreografia" (opera del coreografo Wade Robson). Inoltre il video è stato scelto come Most fashonable Video del 2001 dall'emittente filippina di MTV. In una futuristica città, su un balcone, Britney Spears canta e poi danza sinuosamente, con movenze sensuali. Un ragazzo si reca la bottiglia alla bocca, ma manca l'acqua e butta la bottiglietta. Poi la cantante entra all'interno dell'edificio (una sauna), percorrendo un corridoio mentre con le braccia dirige l'ascoltatore su di sé, mentre c'è un viavai di gente nel frattempo. Britney raggiunge la sauna, dove altri come lei provano caldo e molta arsura, raccolti tra di loro. Lei si mischia con il gruppo, mentre intanto iniziano tutti a baciarsi provando sempre più calura. Vengono alternate dunque delle scene in cui la Spears viene vista mentre danza sinuosamente sul bacino o s'avvicina ad uno specchio muovendo i fianchi, oppure sta con gli altri ragazzi.

In un secondo momento, la ragazza comincia la sua coreografia, raggiunta presto da un gruppo di ballerini. Queste sequenze sono intervallate da altre, in cui la coreografia continua, ma in ambienti diversi fra loro. I ragazzi iniziano a leccarsi e a passarsi le mani e i corpi l'uno accanto all'altro, per trovare un po' di refrigerio. Poi si vede l'artista che continua ancora a ballare e, nel finale, appare stremata in un angolo della sauna. Un uomo le lecca il sudore dal volto, mentre un giovane rivolge il proprio accendino su un tubo dell'acqua aperto. L'acqua inizia a invadere la stanza a sprazzi e tutti ne godono. Poi comincia a piovere, e tutti corrono fuori per trovare refrigerio. L'acqua piovana inizia a scorrere tra le dita dei presenti, mentre Britney sorride chinando la testa verso lo spettatore leccandosi un dito con un: "Like that!", e la telecamera si spegne.

Britney Spears canta I'm a Slave 4 U al Piece of Me residency 2014.

Nel DVD contenente tutti i video della cantante uscito nel 2004, Greatest Hits: My Prerogative, sono contenute due diverse versioni di questo video. Nella prima versione la Spears canta il brano a cappella, nella seconda versione, si vede la coreografia dall'inizio alla fine, priva di inserti di altre sequenze.

Esibizioni Live[modifica | modifica wikitesto]

La Spears ha eseguito questa canzone agli MTV Video Music Awards del 2001 in un'esibizione che comprendeva anche l'utilizzo di una tigre bianca e da un pitone albino. Tale esibizione è stata inserita al secondo posto tra le migliori performance dei VMA da Billboard tramite un sondaggio[5].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

UK CD Single

  1. "I'm a Slave 4 U" — 3:23
  2. "Intimidated" — 3:17
  3. "I'm a Slave 4 U" [Instrumental] — 3:23

UK Promo CD

  1. "I'm a Slave 4 U" — 3:23

Europe/Australia CD Single

  1. "I'm a Slave 4 U" — 3:23
  2. "I'm a Slave 4 U" [Instrumental] — 3:23
  3. "Intimidated" — 3:17
  4. "Britney... Interview"

U.S. Promo CD

  1. "I'm a Slave 4 U" — 3:23
  2. "I'm a Slave 4 U" [Instrumental] — 3:23

U.S. 12" Vinyl

  • Side A:
  1. "I'm a Slave 4 U" [Thunderpuss Club Mix] — 8:45
  2. "I'm a Slave 4 U" [Thunderpuss Radio Mix] — 3:18
  • Side B:
  1. "I'm a Slave 4 U" [Miguel Migs Petalpusher Vocal] — 5:30
  2. "I'm a Slave 4 U" [The Light Remix] — 8:25

U.S. Promo Remix CD

  1. "I'm a Slave 4 U" [Thunderpuss Radio Mix] — 3:18
  2. "I'm a Slave 4 U" [Miguel Migs Petalpusher Vocal Edit] — 3:33
  3. "I'm a Slave 4 U" — 3:23
  4. "I'm a Slave 4 U" [Thunderpuss Club Mix] — 8:45
  5. "I'm a Slave 4 U" [Miguel Migs Petalpusher Vocal] — 5:30

Remix ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

  • Album Version — 3:23
  • Instrumental — 3:23
  • Bloodshy Lost Mix — 4:30
  • Dave Audé Slave Driver Mix — 5:51
  • Dave Audé Slave Driver Extended Mix — 7:05 (Only available on "B in the Mix: The Remixes" Deluxe Edition)
  • Miguel Migs Petal Pusher Dub — 5:46
  • Miguel Migs Petal Pusher Vocal — 5:30
  • Miguel Migs Petal Pusher Vocal [Edit] — 3:33
  • Thunderpuss Club Mix — 8:45
  • Thunderpuss Dark Mix — 7:13
  • Thunderpuss Dark Dub — 7:13
  • Thunderpuss Mixshow Edit — 6:15
  • Thunderpuss Radio Mix — 3:21
  • Thunderpuss Tribe-A-Pella — 5:15
  • The Light Remix — 8:25

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2001) Posizione
Australia[28] 99
Belgio (Fiandre)[29] 52
Francia[30] 64
Germania[31] 101
Italia[32] 33
Paesi Bassi[33] 78
Romania[34] 93
Svezia[35] 58
Svizzera[36] 68
Regno Unito[37] 83

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.chartsinfrance.net/certifications/artiste-152.htm
  2. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2001 Singles
  3. ^ IFPI Norsk platebransje
  4. ^ http://www.ifpi.se/wp-content/uploads/ar-20021.pdf
  5. ^ MTV VMAs' 10 Best Performances Ever: Poll Results | Billboard.com
  6. ^ australian-charts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  7. ^ Britney Spears - I'm A Slave 4 U - austriancharts.at
  8. ^ ultratop.be - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  9. ^ ultratop.be - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  10. ^ http://www.billboard.com/#/artist/Britney+Spears/chart-history/290150?f=793&g=Singles
  11. ^ danishcharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  12. ^ http://pandora.nla.gov.au/pan/23790/20020221-0000/www.aria.com.au/Issue610.pdf
  13. ^ finnishcharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  14. ^ lescharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  15. ^ Die ganze Musik im Internet: Charts, News, Neuerscheinungen, Tickets, Genres, Genresuche, Genrelexikon, Künstler-Suche, Musik-Suche, Track-Suche, Ticket-Suche - musicline.de
  16. ^ GFK Chart-Track
  17. ^ italiancharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  18. ^ ブリトニー・スピアーズのCDシングルランキング、ブリトニー・スピアーズのプロフィールならオリコン芸能人事典-ORICON STYLE
  19. ^ charts.org.nz - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  20. ^ norwegiancharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  21. ^ dutchcharts.nl - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  22. ^ 2001
  23. ^ 2001-10-27 Top 40 Official UK Singles Archive | Official Charts
  24. ^ spanishcharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  25. ^ swedishcharts.com - Britney Spears - I'm A Slave 4 U
  26. ^ Britney Spears - I'm A Slave 4 U - swisscharts.com
  27. ^ Britney Spears | AllMusic
  28. ^ ARIA Annual Chart, Australian Recording Industry Association, 2001. URL consultato il 9 gennaio 2011.
  29. ^ Ultratop Belgian Charts, ultratop.be. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  30. ^ Disque en France, Disque en France. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  31. ^ INFINITY CHARTS: German Top 20, Ki.informatik.uni-wuerzburg.de, 5 marzo 2001. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  32. ^ Hit Parade Italia - Top Annuali Single: 2001
  33. ^ Steffen Hung, Dutch charts portal, dutchcharts.nl. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  34. ^ 2001 – Top of the Year, Rt100.ro, 2001. URL consultato il 15 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2002).
  35. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista, Sverigetopplistan.se. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  36. ^ Steffen Hung, Schweizer Jahreshitparade 2001, hitparade.ch. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  37. ^ http://www.ukchartsplus.co.uk/ChartsPlusYE2001.pdf