Gruppo Binda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gruppo Binda
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1906
Fondata da Innocente Binda
Sede principale Milano
Gruppo Gruppo Binda
Persone chiave Innocente Binda
Settore Orologeria
Prodotti Orologi, gioielleria, pelletteria
Utile netto 320 milioni (2008)
Sito web www.bindagroup.com

Il Gruppo Binda è un gruppo d'imprese italiano, produttore e distributore di orologi, gioielli e pelletteria, fondato nel 1906 da Innocente Binda.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Innocente Binda aprì il suo negozio di orologeria in un piccolo paese sul Lago Maggiore. Vent'anni dopo l'attività fu trasferita a Milano. Binda si riforniva dalla vicina Svizzera di prodotti finiti e componenti con i quali iniziò una propria produzione di orologi. Nel 1932 furono prodotti orologi da polso con marchio Wyler Vetta perché il suo collaboratore svizzero aveva cognome Wyler; dopo furono lanciati molti altri marchi.

Marchi[modifica | modifica sorgente]

Binda è proprietaria dei marchi Breil, Chronotech, Hip Hop (orologi), Freestyle California e Vetta (orologi), nonché ha in licenza in Italia e nel mondo la produzione e distribuzione dei marchi Love Moschino, BCBG MaxAzria, Kenneth Cole New York, Speedo, Ted Baker London, Tommy Bahama, Tommy Bahama Relax. In Italia distribuisce i marchi Seiko e Lorus.

Espansione[modifica | modifica sorgente]

Nel settembre del 2008 il Gruppo Binda acquistò dal Fondo di Private Equity americano Heritage Partners l'intero pacchetto azionario dell'azienda di orologi e sveglie Advance Watch Group Ltd, nota con il nome commerciale di Geneva Watch. Con questa acquisizione, il Gruppo Binda si arricchisce di licenze, tra cui la maggiore in termini di dimensioni è Kenneth Cole, nonché del marchio Freestyle, che produce orologi sportivi particolarmente popolari fra i surfisti della West Coast.[1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ sito Binda