Gliese 504

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gliese 504
Classificazione Nana gialla
Classe spettrale G0V
Distanza dal Sole 57 anni luce
Costellazione Vergine
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 13h 16m 46,516s
Declinazione +09° 25′ 26,96″
Dati fisici
Massa
1,22 M
Temperatura
superficiale
6234 ± 25 K K (media)
Metallicità 190% rispetto al Sole
Età stimata 160+350−60
milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +5,22
Parallasse 56,95 mas
Velocità radiale -25,9 km/s
Nomenclature alternative
HD 115383, HIP 64792, SAO 119847

Gliese 504 (59 Virginis) è una stella nella costellazione della Vergine, visibile circa 4° a sud est di Vindemiatrix (ε Virginis) e 4° a nord di σ Virginis. Di magnitudine apparente 5,22, dista 57 anni luce dal sistema solare. Nel 2013 è stato scoperto un pianeta extrasolare orbitare attorno ad essa, visibile tramite immagini dirette con il telescopio Subaru situato sul Mauna Kea, alle Hawaii. Il pianeta è un gigante gassoso con una massa circa 4 volte quella di Giove ed è separato visualmente dalla stella di 2,5 secondi d'arco, che corrispondono ad una distanza reale di 43,5 UA[1].

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero boreale celeste, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto nelle aree più interne del continente antartico. Nell'emisfero nord invece appare circumpolare solo molto oltre il circolo polare artico. La sua magnitudine pari a +5,22 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine marzo e agosto; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

59 Virginis è una nana gialla di tipo spettrale G0V avente una temperatura di 6120 K. Simile a 61 Virginis e 70 Virginis della stessa costellazione, 59 Virginis brilla con una luminosità 2,29 volte quella solare e ha una metallicità superiore a quella del Sole (190%). Ha una massa leggermente superiore a quella della nostra stella, circa del 22% in più; si tratta di una stella piuttosto giovane, con un'età stimata compresa tra i 100 e i 500 milioni di anni.

Sistema planetario[modifica | modifica sorgente]

Tramite osservazioni dirette nell'infrarosso con il Telescopio Subaru situato sul Mauna Kea, nel luglio 2013 è stato scoperto un pianeta gigante gassoso in orbita attorno alla stella: quattro volte più massiccio di Giove il pianeta si trova a considerevole distanza dalla stella, oltre 43 UA; tuttavia la sua temperatura è di circa 240 °C in quanto, essendo di recente formazione, esso è ancora incandescente, probabilmente di color magenta. La linea di vista del piano orbitale non è nota con precisione, quindi non è nota nemmeno la distanza effettiva del pianeta dalla stella così come la velocità e il periodo orbitale[2].

Al 2013 Gliese 504 b è il pianeta di minor massa mai scoperto attorno ad una stella simile al Sole tramite tecniche di osservazione diretta[2].

Prospetto[modifica | modifica sorgente]

Pianeta Massa Periodo orb. Sem. maggiore Scoperta
b 4.0+4,5−1
 MJ   || - || 43,5 UA   || 2013


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ M. Kuzuhara, et al., Direct Imaging of a Cold Jovian Exoplanet in Orbit around the Sun-like Star GJ 504, luglio 2013.arΧiv:1307.2886v1
  2. ^ a b Astronomers Image Lowest-mass Exoplanet Around a Sun-like Star, NASA, 5 agosto 2013. URL consultato il 9 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni