SIMBAD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

SIMBAD (Set of Identifications, Measurements, and Bibliography for Astronomical Data, insieme di identificazioni, misure e bibliografia per dati astronomici) è un database astronomico di oggetti esterni al sistema solare. Fu realizzato, ed è attualmente mantenuto, dal Centre de Données astronomiques de Strasbourg (CDS), Francia.

SIMBAD fu creato unendo il Catalog of Stellar Identifications (CSI) e il Bibliographic Star Index come esistevano al centro di calcolo di Meudon fino al 1979, e poi fu esteso aggiungendo dati da altri cataloghi e articoli accademici.[1] La prima versione online interattiva fu resa disponibile nel 1981.

Negli anni SIMBAD è diventato uno strumento di lavoro indispensabile per gli astronomi, perché è un catalogo che unisce le misure astrometriche sugli oggetti celesti con i riferimenti bibliografici agli articoli scritti su di loro. All' 11 ottobre 2011, SIMBAD conteneva informazioni su 5.446.342 oggetti con 15.224.536 nomi diversi, 257.763 riferimenti bibliografici e 8.313.370 citazioni bibliografiche.

L'asteroide 4692 SIMBAD è stato così chiamato in suo onore.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ D. Egret, SIMBAD Story: A Description of the Data Base of the Strasbourg Stellar Data Center in Bulletin d'Information du Centre de Données Stellaires, vol. 24, 1983, pp. 109–123, Bibcode:1983BICDS..24..109E.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica