Gitanes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Gitanes (in francese "zingare") è una marca francese di sigarette.

Inizialmente prodotte, come le "sorelle maggiori" Gauloises, dal gruppo francese SEITA, attualmente fanno parte del gruppo spagnolo Altadis, ed è in corso di perfezionamento l'acquisizione del gruppo Altadis da parte della britannica Imperial Tobacco Group PLC.

Il brand Gitanes è considerato come Regional cigarette brand, le Gitanes hanno una significativa presenza in Francia e nel mercato del Medio Oriente.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente erano preparate con un tabacco scuro o brun (marrone), al contrario delle bionde; il nome fa riferimento alle zingare spagnole, le Gitane (una delle quali era la Carmen celebrata da Georges Bizet), come si può notare dalla grafica del pacchetto, essa rappresenta una "gitana" che suona il tamburello. Le scatole sono sempre state caratterizzate dai colori nero, blu e bianco.

Il tabacco delle Gitanes Brunes raggiunge il suo caratteristico e distintivo "bite" con un metodo di stagionatura del tabacco fire-flued e un tipo di laminazione di carta "rice" che si differenzia dalla maggior parte delle sigarette. Il risultato è una sigaretta dal sapore forte e deciso e con un aroma caratteristico. La miscela di tabacco impiegata nelle Gitanes brune è la tipica miscela francese denominata Caporal, attualmente in uso solo per la produzione di Gitanes e Gauloises brune.

Vengono prodotte anche le Gitanes Blondes le quali sono caratterizzate da tabacco chiaro e da un aroma differente rispetto alle classiche Gitanes brune.

Le Gitanes Blondes sono disponibili, con filtro, light e regolare. Le Gitanes Brunes sono disponibili nelle versioni da 70mm, con e senza filtro.

La produzione recentemente è cessata in Francia, uno stabilimento è rimasto operativo nei Paesi Bassi. Ciò è dovuto principalmente alla crescita nel settore del tabacco dei prelievi imposti dal governo francese a seguito delle campagne salutiste, che ha spinto il prezzo delle sigarette francesi fino al livello di quelle provenienti dagli Stati Uniti. Inoltre attualmente vi è una promozione più aggressiva di marchi di sigarette statunitensi e in genere di sigarette dal tipico aroma americano, che infatti stanno prendendo la maggior parte della quota di mercato. Mentre le sigarette brune hanno un aroma molto forte ma con note dolci, le sigarette di tipo "biondo" o americano sono invece generalmente caratterizzate da un gusto più aspro ma allo stesso tempo più leggero.

Le Gitanes Maïs (mais) erano realizzate con carta di mais dal caratteristico colore giallo. L'inusuale cartina mirava a interessare i clienti delle campagne francesi che, al pari dei contadini italiani, erano soliti confezionare le proprie sigarette utilizzando le foglie che avvolgono le pannocchie di granoturco.

Attualmente in America le Gitanes non vengono più distribuite, e per questo motivo stanno diventando oggetto di culto.

Cronologia
  • 1910 : Apparizione delle Gitanes sans filtre in quattro versioni.
  • 1918 : Apparizione delle Gitanes Maïs, fu un successo nelle zone rurali.
  • 1956 : Apparizione della prime Gitane filtre.
  • Aprile 1981 : Apparizione delle versioni légères.
  • 1986 : La SEITA (all'epoca proprietaria del marchio) lancia la prima versione delle Gitane blondes, fu un fallimento, perché non corrispose l'immagine della marca.
  • Gennaio 1988 : Apparizione delle versioni extra légères.
  • 1991 : Apparizione delle versioni Gitanes ultra légères.
  • 1990/91 : Lancio simultaneo della nuova versione delle blondes con l'ultra légère, fu un successo commerciale.
  • 1999 : Fusione della SEITA e del gruppo spagnolo Tabacalera, da cui la nascita del gruppo Altadis, attuale produttore delle Gitanes.

Confezionamento[modifica | modifica wikitesto]

I pacchetti di Gitanes sono stati progettati da Maurice Giọt. Lui rappresenta dei simboli spagnoli come il tamburello e la mantiglia.
Durante la Seconda guerra mondiale, la zingara ballerina incarna il marchio, lei e il suo ampio vestito sono disegnati da Mollusons e ritoccate da Max Ponty, che in parte maschera la danzatrice in nuvole di fumo.
Nel 1970, la linea della ballerina è rivista.
I colori del pacchetto restano invariati, sono il colore bianco, blu e nero.
Ogni pacchetto contiene venti sigarette.
Sono anche conosciute per avere conservato il colore bianco ed il gusto delle sigarette della prima parte del XX secolo, che le rendono spesso attraenti per nostalgici e per chi desidera una sigaretta forte di vecchio tipo.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

  • Gitanes Brunes sans Filtres
  • Gitanes Brunes Filtre
  • Gitanes Brunes legeres (Blue)
  • Gitanes Blondes
  • Gitanes Blondes Lights
  • Gitanes Maïs
  • Gitanes Maïs Filtre
  • Gitanes International
In Italia sono commercializzate solo nella variante bruna
  • GITANES FILTRE (10 mg catrame, 0.8 mg nicotina, 10 mg CO)
  • GITANES senza filtro (10 mg catrame, 0.8 mg nicotina, 10 mg CO)

Fumatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il logo venne usato da J.J. Cale per la copertina dell'album "Shades" del 1981, sostituendo la gitana con un chitarrista.
  • Le Gitanes vengono nominate nella canzone "Reclame" dei Baustelle.
  • Dal 1976 al 1995 la Gitanes è stata il più importante sponsor del team di Formula 1 Ligier.
  • Nel manga/anime Nana il bassista dei Trapnest, Takumi Ichinose, fuma le Gitanes.
  • Le Gitanes Caporal sono la marca preferita di Lupin III, protagonista della famosa serie.
  • Vengono fumate anche da Marco Pagot, protagonista del famoso anime Porco Rosso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.imperial-tobacco.com/index.asp?page=173

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]