Fred Fish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amiga Atlanta rende omaggio a Fred Fish, Jason Compton e Dave Haynie. (1995)

Fred Fish (Manchester, 4 novembre 1952Boise, 20 aprile 2007) è stato un programmatore statunitense, conosciuto per aver partecipato allo sviluppo del GNU Debugger (GDB) e per la serie dei cosiddetti dischetti di Fish di codice freeware per Amiga. È stato un animatore costante della comunità Amiga. I dischetti di Fish (termine coniato da Perry Kivolowitz ad un incontro del Jersey Amiga User Group) divennero in breve una sorta di servizio postale parallelo. Fish spediva i suoi dischetti alle varie comunità sparse in ogni parte del mondo, in modo che queste durante i loro incontri provvedessero alla duplicazione e alla distribuzione ai loro utenti. La serie dei dischetti di Fish è stata attiva dal 1986 al 1994.

I dischetti di Fish venivano distribuiti a negozi di informatica e comunità di appassionati del Commodore Amiga. Ogni mese Fish raccoglieva il meglio delle applicazioni e del codice sorgente che gli veniva sottoposto e rilasciava un dischetto. Poiché all'epoca Internet era ancora poco diffusa (si limitava ad un utilizzo universitario e militare), di fatto questa era l'unica modalità per gli appassionati di scambiarsi lavori ed idee.[1] Ha inoltre avviato il progetto "GeekGadgets", un ambiente standard GNU per AmigaOS e BeOS.

Fish ha lavorato negli anni novanta per la Cygnus Solutions prima di passare alla Be Inc. nel 1998.[2]

Fred Fish è morto nella sua casa in Idaho venerdì 20 aprile 2007, all'età di 54 anni per un attacco cardiaco.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fish disks, Amiga Stuff.
  2. ^ Fred Fish, Green Blog.
  3. ^ Fred Fish will be missed, GNU gdb mailing list, 25 aprile 2007.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]