Programmatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'altro significato, vedi Programmatore (musica).

Il programmatore (o developer/coder), in informatica, è un lavoratore professionista che, attraverso la relativa fase di programmazione, scrive il codice sorgente di software da far eseguire ad un elaboratore, utilizzando un certo linguaggio di programmazione. La professione del programmatore è relativamente recente e si è sviluppata di pari passo con l'aumento dei campi di applicazione dell'informatica.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Nell'ambito del ciclo di vita del software, l'attività del programmatore, definita anche "sviluppo" o "attività di codifica", concettualmente è successiva all'attività di analisi e precedente a quella di collaudo, solitamente eseguita da altri professionisti, rispettivamente gli analisti ed i collaudatori beta tester.

In pratica il programmatore realizza il programma vero e proprio sulla base del documento di specifica (tecnica o funzionale) redatto dell'analista, in cui sono descritti a livello logico i comportamenti e gli algoritmi che devono essere realizzati nel programma stesso. Terminata la fase di programmazione con la produzione di un programma eseguibile, quello le cui istruzioni sono rese direttamente eseguibili dalla macchina sotto forma di linguaggio macchina, inizia la fase di collaudo, atta a determinare la conformità del programma alle specifiche descritte nel documento di analisi.

Il programmatore per l'esecuzione della propria attività si avvale di alcuni strumenti informatici specializzati per quest'attività. A titolo esemplificativo si tratta di editor (programmi che permettono la scrittura di programmi software), debugger, helper, compilatori o interpreti, script, database ed altri ancora.

Ada Lovelace è considerata la prima programmatrice della storia, avendo per prima espresso un algoritmo inteso per l'utilizzo su un computer, la macchina analitica di Charles Babbage nell'ottobre del 1842.

Programmatore web[modifica | modifica sorgente]

Il suffisso "web" identifica un programmatore specializzato nella realizzazione di software con linguaggi specifici per il Web, come PHP, ASP, ActionScript, Java ecc. per l'utilizzo internet/intranet.

Il programmatore web si occupa solo del codice sorgente di un sito web, quindi trascura il design e la formattazione del codice HTML, che vengono invece sviluppati da un webdesigner o da più figure con specifiche competenze. Un programmatore web che si occupa sia del codice che della grafica di un sito, non si chiama più tale ma prende il nome di webmaster.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]