Frank Pollack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frank Pollack
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Nessuno
Squadra Nessuna
Ritirato 1999 (giocatore)
Carriera
Squadre di club
1990 - 1991 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
1992 - 1993 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
1994 - 1998 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
Carriera da allenatore
2007 - 2011 Stemma Houston Texans Houston Texans
2012 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Statistiche aggiornate al 2/1/2013

Frank Pollack (Camp Springs, 5 novembre 1967) è un ex-guard e tackle di football americano e ex- allenatore di football americano statunitense.

Carriera professionistica come giocatore[modifica | modifica sorgente]

Prima volta con i San Francisco 49ers (1990-1991)[modifica | modifica sorgente]

Pollack venne selezionato come 165a scelta al draft NFL 1990 dai 49ers. Con loro giocò 31 partite, prima di esser ceduto.

Denver Broncos (1992-1993)[modifica | modifica sorgente]

In due stagioni non riuscì a scendere mai in campo.

Seconda volta con i San Franscisco 49ers (1994-1998)[modifica | modifica sorgente]

Nel 1994 ritornò ai 49ers vincendo il Super Bowl XXIX[1]. Rimase con loro fino al 1998.

Nella NFL come allenatore[modifica | modifica sorgente]

Stagioni 2007 alla 2011

Iniziò la sua carriera nella NFL con gli Houston Texans con il ruolo di assistente della offensive line, nel suo primo anno la linea offensiva concesse solamente 22 sack.

Nel 2009 grazie alla buona copertura dell' offensive line il quarterback Matt Schaub lanciò 4.770 yard con 29 touchdown. L'anno successivo i Texans si classificano 3° in tutta la NFL per le yard totali (6.186).

Nel 2011 i Texans si classificano 2° nella NFL per le yard per partita (153).

Stagione 2012

Il 3 febbraio 2012 firmò per gli Oakland Raiders per lo stesso ruolo. Ma a fine stagione causa gli scarsi risultati venne esonerato.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Super Bowl XXIX Game Recap, NFL.com. URL consultato l'11 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]