Klaus Wilmsmeyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Klaus Wilmsmeyer
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Punter
Squadra Ritirato
Ritirato 1998
Carriera
Giovanili
Stemma Louisville Cardinals Louisville Cardinals
Squadre di club
1992 - 1994 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
1995 - 1996 Stemma New Orleans Saints New Orleans Saints
1998 Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Statistiche aggiornate all'11/01/2013

Klaus Wilmsmeyer (Mississauga, 4 dicembre 1967) è un ex giocatore di football americano canadese che ha giocato nel ruolo di punter nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del 12º giro (311° assoluto) del Draft NFL 1992 dai Tampa Bay Buccaneers[1]. Al college ha giocato a football all’Università di Louisville.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Wilmsmeyer fu scelto nel corso del dodicesimo giro del draft 1992 dai Tampa Bay Buccaneers. Fu presto svincolato e passò ai San Francisco 49ers, rimanendo con la franchigia della California per tre stagioni e vincendo il Super Bowl XXIX nel 1994 battendo i San Diego Chargers 49-26[2]. Nel 1995 passò ai New Orleans Saints dove rimase anche la stagione successiva. Dopo un anno di inattività concluse la carriera nel 1998 giocando per una stagione con i Miami Dolphins.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 95
Punt calciati 398
Yard guadagnate su punt 16.336
Media per punt 41,0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1992 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Super Bowl XXIX Game Recap, NFL.com. URL consultato l'11 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]