Ferdinand Le Drogo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferdinand Le Drogo
Ferdinand Le Drogo.jpg
Ferdinand Le Drogo (1926)
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1937
Carriera
Squadre di club
1926-1937 Dilecta Dilecta
Nazionale
1928-1931 Francia Francia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali su strada
Argento Chopenaghen 1931 In linea
 

Ferdinand Le Drogo (Pontivy, 10 ottobre 1903Saint-Gildas-de-Rhuys, 23 aprile 1976) è stato un ciclista su strada e pistard francese. Professionista dal 1926 al 1934, vinse per due anni consecutivi i Campionati francesi in linea e fu terzo nei Campionati del mondo nel 1931; nel suo palmares figura anche la vittoria di una tappa nel Tour de France 1927. Anche suo fratello minore Paul fu un ciclista professionista del finire degli anni venti e inizio degli anni trenta.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Passato professionista nel 1926, vinse subito tre corse tutte in Francia e chiuse al secondo posto il campionato nazionale. Grazie a questi risultati fu convocato per prender parte al Grand Prix Wolber che chiuse al terzo posto.

Nel 1927 conseguì numerosi risultati, vinse il campionato francese e la sua prima ed unica tappa al Tour de France dove però si ritirò, fu inoltre sesto alla Parigi-Tours e settimo alla Bordeaux-Parigi.

Nel 1928 si ripeté nuovamente al campionato nazionale e fu convocato sia per il Grand Prix Wolber, che però abbandonò, che per i mondiali di Budapest, dove riuscì ad essere uno degli otto corridori che concluse la prova.

Nel 1929 fu quinto al Circuito di Parigi e al Grand Prix Wolber, e settimo sia ai mondiali che alla Parigi-Tours.

Nel 1930 vinse due corse, fu inoltre terzo al campionato francese, quarto al Circuito di Parigi e ottavo al Grand Prix Wolber.

Nel 1931 vinse tre corse, fra cui la Rennes-Parigi-Rennes, fu inoltre secondo nella Parigi-Caen e settimo al Grad Prix Wolber; venne quindi convocato nuovamente per i campionati mondiali, dove concluse al secondo posto.

Nel 1932 vinse una sola corsa, ma finì secondo al Grand Prix de Plouay, settimo nella Bordeaux-Parigi e nel Criterium National.

Dal 1933 i piazzamenti iniziarono a diminuire, mentre nelle stagioni 1934 e 1935 iniziò a dedicarsi anche alle sei giorni, ma senza risultati. Il suo ultimo piazzamento fu il decimo posto nella Parigi-Tours del 1936 anno del ritiro.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Nantes-Les Sables d'Olonne
Circuit des As de l'Ouest
Tour des Cornouailles
Campionati francesi, Prova in linea
6ª tappa Tour de France
2ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
6ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
Campionati francesi, Prova in linea
Grand Prix Potiers
Rennes-Parigi-Rennes
Circuit d'Aulne
24 Ore di Béziers
Circuit d'Aulne

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Criterium di Chatellerault

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1927: ritirato
1929: ritirato

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1927: 16º
1929: 21º
1931: 29º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

1928 Budapest - In linea: 8º
1929 Zurigo - In linea: 7º
1931 Copenaghen - In linea: 2º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]