Grand Prix Wolber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grand Prix Wolber
Sport Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
Categoria Uomini professionisti
Federazione Unione Ciclistica Internazionale
Paese Francia Francia
Cadenza Annuale
Partecipanti Variabile
Formula Corsa in linea
Storia
Fondazione 1922
Soppressione 1931
Numero edizioni 10

Il Grand Prix Wolber era una corsa in linea maschile di ciclismo su strada, che si disputò in Francia dal 1922 al 1931.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Era considerata il Campionato del Mondo dell'epoca, apparve nel 1922 ed era riservata ai vincitori delle maggiori classiche belghe, francesi ed italiane. Tranne l'edizione del 1927, che fu disputata a squadre, tutte le altre vennero disputate nella forma della prova in linea.

Cinque i successi di ciclisti belgi, due di svizzeri e francesi ed uno italiano con L'Omino di Novi Costante Girardengo.

Quando l'UCI introdusse nel 1927 i Campionati del mondo di ciclismo su strada, la gara cominciò a perdere di importanza e, dopo l'edizione del 1931, non venne più disputata.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Aggiornato all'edizione 1931.[1]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1922 Svizzera Heiri Suter Belgio Félix Sellier Francia Jean Hilarion
1923 Belgio Émile Masson sr. Francia Henri Pelissier Belgio Jean Rossius
1924 Italia Costante Girardengo Francia Henri Pelissier Belgio Félix Sellier
1925 Svizzera Heiri Suter Francia Romain Bellenger Belgio Adelin Benoît
1926 Francia Francis Pelissier Svizzera Kastor Notter Francia Ferdinand Le Drogo
1927 Francia Alleluia
Magne, Magne, Gallottini, Moineau, Devauchelle, Canet, Alancourt
1928 Belgio Julien Vervaecke Lussemburgo Nicolas Frantz Belgio Denis Verschueren
1929 Belgio Alfred Haemerlinck Francia Jules Merviel Belgio Hector Martin
1930 Belgio Georges Ronsse Belgio Joseph Demuysere Francia Victor Fontan
1931 Belgio Romain Gijssels Belgio Alfred Haemerlinck Belgio Georges Ronsse

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) G.P Wolber (Fra) - Ex, memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 26-07-2009.
ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo