Faida hip hop tra East Coast e West Coast

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sean Combs detto Puff Daddy, presidente della Bad Boy Records.

La faida hip hop tra East Coast e West Coast fu la rivalità rap più famosa, da quando questo genere si fece conoscere anche al di fuori dei confini statunitensi. Rimane ancora oggi particolarmente viva sia nella storia musicale che in quella degli Stati Uniti, perché quella che inizialmente fu caratterizzata da "battaglie" a canzoni e testi aggressivi, sfociò in seguito in episodi drammatici, come la morte di Tupac Shakur prima e di Notorious B.I.G. dopo, artisti punte di diamante delle due fazioni.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Alla fine della prima metà degli anni '90, tra la Bad Boy Records (casa di registrazione della costa est) e la Death Row Records (una casa discografica della costa ovest), venne a crearsi un clima di rivalità. Malgrado la rivalità consistesse fondamentalmente di "shots" della Death Row verso diversi avvenimenti, e più specificamente verso la Bad Boy, i media marchiarono questa rivalità come la "guerra rap" tra le due coste. I fans di entrambe le scene si schierarono contro gli avversari, con un impatto enorme sulla cultura hip hop.

L'hip hop era nato nelle strade di New York, città che rimase la capitale indiscussa dell'hip hop fino ai tardi anni ottanta, quando N.W.A. e altri misero in mostra la West Coast. The Chronic di Dr. Dre diventò uno degli album hip hop più venduti della storia, seguito poco dopo (nel 1993) da Doggystyle, l'album di debutto di Snoop Dogg. Dr. Dre era alla Death Row Records, guidata da Suge Knight, e rapidamente creò uno staff di stelle tra cui Tupac Shakur, Tha Dogg Pound e Snoop Doggy Dogg che dominò le classifiche: Los Angeles iniziò a rivaleggiare con New York per il posto di dominio per l'hip hop delle major. Inevitabilmente si era creata una tensione tra questi pesi massimi dell'industria, ciascuno dei quali era desideroso di mettere le mani su un mercato sempre più lucrativo. Le più grandi stelle della East Coast in quel periodo erano quelle della "crew" di Puff Daddy, fondata nel 1993, tra cui Craig Mack, Notorious B.I.G. e Jeru the Damaja.

Bad Boy e Death Row entrarono in conflitto dopo che a Tupac vennero sparati cinque colpi in uno studio di registrazione di New York (20 novembre 1994) e che l'artista accusò Notorious B.I.G., fino ad allora suo grande amico, e la gente della Bad Boy Records. La faida peggiorò quando Suge Knight prese in giro Puff Daddy ai The Source Awards nell'agosto 1995, annunciando agli artisti e alle personalità dell'industria:

(EN)
« If you don't want the owner of your label on your album or in your video or on your tour, come sign with Death Row »
(IT)
« Se non volete il proprietario della label nel vostro album o nel vostro videoclip o nel vostro tour, venite a firmare per la Death Row »

Malgrado Puff Daddy stesso avesse tentato di calmare la situazione con un discorso poco dopo, una performance seguente di Dr. Dre e Snoop Dogg raccolse la disapprovazione del pubblico (Snoop rispose in una frase diventata famosa "The East Coast ain't got no love for Dr. Dre and Snoop Dogg?", "La costa est non ha amore da dare a Dr. Dre e Snoop Dogg?").

Dr. Dre, rapper della West Coast.

La situazione degenerò con numerosi incidenti. Nel settembre 1995 un caro amico di Knight fu bersaglio di colpi di arma da fuoco ad una festa di compleanno per il produttore Jermaine Dupri ad Atlanta, e Knight accusò pubblicamente la Bad Boy Records. A dicembre, mentre veniva registrato a Manhattan il video per la canzone dei Dogg Pound "New York, New York", il camper di Snoop Dogg (vuoto, in quel momento) venne raggiunto da numerosi colpi di arma da fuoco. Il video stesso diventò fonte di controversie quando venne diffuso (Snoop abbatte un palazzo con un calcio), e ci fu il sospetto che la canzone stessa fosse indirizzata alla Bad Boy Records e a New York in generale, malgrado sia improbabile visto che la canzone era un remake di una canzone di Grandmaster Flash e non aveva niente che potesse essere interpretato come un attacco specifico a nessuno (inoltre era stata scritta prima che la rivalità degenerasse).

Capone-N-Noreaga scrisse con i Mobb Deep la canzone "L.A., L.A." per rispondere a "New York, New York", il che li incluse nella faida. Anche la Boot Camp Clik entrò nella faida. Nel 1995 Notorious B.I.G. pubblicò il brano "Who Shot Ya?" ("Chi ti ha sparato?"). 2Pac interpretò questo come una rivendicazione di B.I.G. per la sparatoria che aveva subito ed affermò che questo provava la responsabilità della Bad Boy. All'inizio del 1996 Shakur diffuse il brano "Hit 'Em Up", in cui dichiarava di aver fatto sesso con la moglie di B.I.G., Faith Evans, e che:

(EN)
« this ain't no freestyle battle, y'all niggas getting killed »
(IT)
« questa non è una battaglia freestyle, verrete tutti uccisi »

Secondo i critici odierni, questo portò la faida ad un altro livello. B.I.G. rispose presto nella traccia di Jay-Z "Brooklyn's Finest" (il che trascinò anche Jay-Z nella disputa). Nel marzo 1996, ai Soul Train Awards a Miami ci fu una colluttazione nei parcheggi tra gli entourages della Bad Boy e della Death Row dove comparvero armi da fuoco. Malgrado non vennero sparati colpi, si comprese che la situazione stava sfuggendo di mano.

Omicidi di Tupac Shakur e Notorious B.I.G.[modifica | modifica sorgente]

Il 7 settembre 1996, Tupac venne colpito da diversi spari a Las Vegas, e morì venerdì 13.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Assassinio di Tupac Shakur.

Pochi mesi dopo, il 9 marzo 1997, Notorious B.I.G fu raggiunto da alcuni colpi di pistola ed ucciso in California in modalità molto simili a quelle per l'agguato a Shakur.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Assassinio di Notorious B.I.G..

Conseguenze degli agguati[modifica | modifica sorgente]

Nel 1997 molti rappers, tra cui Bizzy Bone, Doug E. Fresh e Snoop Dogg, si incontrarono su richiesta di Louis Farrakhan, leader della Nation of Islam e deposero qualsiasi rivalità. Prima della sua morte, 2Pac era entrato anche in altre dispute con numerosi altri rapper della East Coast.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

hip hop Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop