Sean Combs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diddy
Fotografia di Diddy
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
East Coast rap
Rhythm and blues
Periodo di attività 1991 – in attività
Gruppi The Commission
Album pubblicati 6
Studio 5
Raccolte 1

Sean John Combs meglio conosciuto con gli pseudonimi, Puff Daddy, P. Diddy, Niddy, Faun John, Diddy e Puffy (New York, 4 novembre 1969) è un rapper, produttore discografico, attore e imprenditore statunitense.

Con un patrimonio di circa 700 milioni di dollari, è il secondo rapper più ricco al mondo.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di famiglia cattolica e facoltosa, madre modella e padre insegnante, Sean ebbe una vita agiata fin da bambino. Si iscrisse alla Howard University e dopo decise di lasciarla per intraprendere la carriera di musicista. Lavorò nella Uptown Records a fianco di Andre Harrell come semplice P.R..

Diventò subito produttore di Mary J. Blige e Jodeci nei primi anni di debutto. Fece molte produzioni per molti artisti, soprattutto mixaggi. Il suo punto forte fu l'uso frequente di campioni molto famosi. Fu il sale per ottenere ottime posizioni in classifica. I suoi remix ben modellati, con stili hip hop e RNB fusion fecero il suo tempo.

Nel 1993 ha fondato la sua personale etichetta discografica, la Bad Boy Entertainment. La sua fama iniziò ad aumentare negli anni novanta durante la faida East Coast vs. West Coast, in cui i rapper della East Coast - tra i quali lo stesso Puffy, Notorious B.I.G., Mobb Deep e Junior M.A.F.I.A. si scontrarono in una violenta lite (o "beef", in termine statunitense), contro i rapper affiliati alla West Coast, tra i quali Tupac Shakur, Dr. Dre, Snoop Dogg e Suge Knight, membri della Death Row. Snoop Dogg a quei tempi, prima di lasciare la Death Row Records, era ancora conosciuto come Snoop Doggy Dogg. La faida si concluse nel peggiore dei modi, con le morti di Tupac Shakur, l'amico d'infanzia Yaki Kadafi (19 anni) e Notorious B.I.G. (vero nome Christopher Wallace). Questi tre delitti restano tuttora irrisolti.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Il brano di P. Diddy, Nelly, Murphy Lee Shake Ya Tailfeather, fu usato come soundtrack per il film Bad Boys II. P. Diddy ha rilasciato il suo nuovo album intitolato Press Play, dove ci sono molte guest appearances, tra le quali Christina Aguilera, Nicole Scherzinger delle Pussycat Dolls, Big Boi degli OutKast e molti altri. La fama del rapper è anche dovuta al suo aspetto. Infatti secondo alcuni magazines P. Diddy è considerato uno degli artisti R&B più sexy degli ultimi anni assieme ad Eminem, al muscoloso 50 Cent ed al playboy Snoop Dogg.

P. Diddy ha anche partecipato al programma Making The Band 2, un reality show in cui i concorrenti si sfidavano in alcune prove per poter fare parte del gruppo. Durante la durata dello show, Diddy era solito ad imbarazzare i concorrenti, anche con prove surreali. Per esempio in una puntata chiedeva ai concorrenti di andare da Manhattan fino a Brooklyn per prendergli un biscotto. Non è sorprendente quindi se il gruppo si è sciolto dopo breve tempo, anche se alcuni concorrenti si sono accasati con altre case discografiche.

Più recentemente Puffy ha partecipato come produttore alla terza serie del reality show, andato in onda su MTV intitolato Making The Band 3. Il gruppo, che è composto da cinque donne e che si chiama Danity Kane, ha rilasciato il primo album il 22 di agosto del 2006 ed ha venduto più di 600.000 copie. L'album è stato certificato Gold, ed al momento del debutto in classifica ha scavalcato addirittura Back to Basics, l'album di Christina Aguilera. Nel 2007, lo stesso Diddy celebra il suo ritorno in TV con Making the Band 4, in compagnia del talent scout Michael Bivins, Bryan-Michael Cox, e Ankh Ra (il vocal coach) e i coreografi Laurie Ann Gibson e Jamal. La prima stagione comincia il 18 febbraio 2007 e la band prenderà vita nell'immediato 26 agosto. Il gruppo scelto dei Day26 è formato da Robert Curry, Willie Taylor, Brian Andrews, Michael McCluney, e Qwanell Mosley. Il talentuoso Donnie Klang eliminato soltanto nel finale per far parte del gruppo, verrà comunque messo sotto contratto dalla Bad Boy perché Diddy lo avrebbe preferito avere come solista, infatti qualche mese dopo negli States esce il singolo Take You There cantato da Donnie Klang e Diddy.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Puff Daddy
P. Diddy
Diddy
Diddy-Dirty Money

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brian Warner, The Richest Rappers In The World 2014 in celebritynetworth.com, 16 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]